BOLLETTINO IVASS NOVEMBRE: SANZIONI FINO A 53.000 EURO PER LE COMPAGNIE

Aviva Italia e Admiral Insurance Company sono le destinatarie delle massime sanzione amministrative pecuniarie del mese di novembre a carico delle compagnie

IVASS HPMancato rispetto, per un sinistro del ramo r.c. auto, dei termini per la formulazione dell’offerta di risarcimento al danneggiato ovvero per la comunicazione dei motivi di diniego della stessa“. Secondo quanto riporta il Bollettino IVASS del mese di novembre, è questa la violazione dell’art. 148 del Codice delle assicurazioni (d.lgs. 209/2005) che ha determinato la sanzione di 53.333,33 Euro per Aviva Italia (Ordinanza n. 3008/13 del 21 novembre) e Admiral Insurance Company (Ordinanza n. 3056/25 del 21 novembre).

Tra le altre sanzioni rilevanti, 40.000 Euro di multa per Unipol Assicurazioni (in due distinte occasioni: Ordinanza n. 2854/13 dell’11 novembre e n. 3042/13 del 21 novembre), Fondiaria-Sai (Ordinanza n. 2927/13 del 18 novembre) e Duomo Uni One Assicurazioni (Ordinanza n. 3040/13 del 21 novembre); 39.210 Euro – sempre per Unipol Assicurazioni – a seguito di accertamenti ispettivi presso il Distretto Liquidativo Lucania di Salerno e tre sanzioni da 28.000 Euro: di nuovo per Unipol Assicurazioni (Ordinanza n. 2924/13 del 18 novembre) e Zurich Insurance (in due distinte occasioni: Ordinanza n. 2981/13 del 21 novembre e n. 3158/13 del 28 novembre).

Per quanto riguarda la compagnia elvetica, l’Istituto ha anche rideterminato in 14.000 Euro l’importo della sanzione da 60.000 Euro precedentemente comminata con l’ordinanza n. 2478/13 dell’8 ottobre.

Intermedia Channel

Related posts

Top