Bollettino IVASS settembre 2017, 24 intermediari colpiti da sanzioni amministrative pecuniarie

Sanzioni - Archivio Imc

Sanzioni - Archivio Imc

L’importo totale delle sanzioni del mese di settembre a carico degli intermediari e delle società di intermediazione è di oltre 136.000 Euro

Sono stati 24 gli intermediari e le società di intermediazione oggetto delle sanzioni amministrative pecuniarie fino a 40.000 Euro (ed un totale di quasi 136.000 Euro) attraverso le ordinanze pubblicate lo scorso 31 ottobre sul Bollettino IVASS di settembre. Nel dettaglio:

  • Luca Gasparini – Ordinanza prot. n. 163250/17 del 4 settembre. Mancato rispetto delle regole di diligenza, correttezza e trasparenza nei confronti degli assicurati in tre occasioni e mancato rispetto dell’obbligo di separazione patrimoniale (4.000 Euro)
  • Paolo Giudici – Ordinanza prot. n. 167364/17 dell’11 settembre. Mancato rispetto delle regole di diligenza, correttezza e trasparenza nei confronti degli assicurati in due occasioni (2.000 Euro);
  • Davide Bronzetti – Ordinanza prot. n. 167371/17 dell’11 settembre. Mancata comunicazione all’Istituto, nei termini previsti, della cessazione di un rapporto di collaborazione (2.000 Euro);
  • Iolanda Potenza – Ordinanza prot. n. 167399/17 dell’11 settembre. Mancato rispetto delle regole di diligenza, correttezza e trasparenza nei confronti degli assicurati in tre occasioni e mancato rispetto dell’obbligo di separazione patrimoniale (4.000 Euro);
  • Marco Colombo – Ordinanza prot. n. 167400/17 dell’11 settembre. Mancato rispetto dell’obbligo di separazione patrimoniale (1.000 Euro);
  • Gavino Casu – Ordinanza prot. n. 168379/17 del 12 settembre. Mancato rispetto delle regole di diligenza, correttezza e trasparenza nei confronti degli assicurati (1.000 Euro);
  • Antonio Formisano – Ordinanza prot. n. 168381/17 del 12 settembre. Mancato rispetto delle regole di diligenza, correttezza e trasparenza nei confronti degli assicurati in due occasioni (2.000 Euro);
  • Capital Broker s.r.l. e Francesca Delfanti (in concorso) – Ordinanza prot. n. 168387/17 del 12 settembre. Mancato rispetto delle regole di diligenza, correttezza e trasparenza nei confronti degli assicurati e delle disposizioni in materia di conflitto di interessi (3.000 Euro);
  • FA Assicurazioni di Franco Agostini e C. s.a.s. (in persona del legale rappresentante pro tempore) – Ordinanza prot. n. 168389/17 del 12 settembre. Mancata comunicazione all’Istituto, nei termini previsti, della cessazione di un rapporto di collaborazione (1.000 Euro);
  • Asturia GG Brokers s.r.l. (in persona del legale rappresentante pro tempore) – Ordinanza prot. n. 168390/17 del 12 settembre. Mancata comunicazione all’Istituto, nei termini previsti, della cessazione di un rapporto di collaborazione (2.000 Euro);
  • Wholesale Insurance Broker s.r.l. – Ordinanza prot. n. 168391/17 del 12 settembre. Mancata comunicazione all’Istituto, nei termini previsti, della cessazione di un rapporto di collaborazione (1.000 Euro);
  • Piero Luigi Marotta – Ordinanza prot. n. 169987/17 del 14 settembre. Mancato rispetto dell’obbligo di separazione patrimoniale e mancato rispetto delle regole di diligenza, correttezza e trasparenza nei confronti degli assicurati (2.000 Euro);
  • Emanuele Tagliaferri – Ordinanza prot. n. 170000 del 14 settembre. Mancato rispetto delle regole di diligenza, correttezza e trasparenza nei confronti degli assicurati in dieci occasioni e mancato rispetto dell’obbligo di separazione patrimoniale (40.000 Euro);
  • FSA s.a.s. di Tartufari Carla Maria & C. (società in fallimento, in persona del curatore fallimentare) – Ordinanza prot. n. 171435/17 del 18 settembre. Mancato rispetto delle regole di diligenza, correttezza e trasparenza nei confronti degli assicurati in tre occasioni e mancato rispetto dell’obbligo di separazione patrimoniale (4.333,33 Euro);
  • Pulcrano e Ventriglia s.n.c. di Pulcrano Alessandro e Ventriglia Alessandro – Ordinanza prot. n. 171436/17 del 18 settembre. Mancata comunicazione all’Istituto, nei termini previsti, della cessazione di un rapporto di collaborazione (1.000 Euro);
  • Activa Life s.r.l. – Ordinanza prot. n. 171447/17 del 18 settembre. Mancata comunicazione all’Istituto, nei termini previsti, della cessazione di un rapporto di collaborazione (1.000 Euro);
  • Franco s.r.l. – Ordinanza prot. n. 173055/17 del 20 settembre. Mancata comunicazione all’Istituto, nei termini previsti, della cessazione di rapporti di collaborazione (2.000 Euro);
  • Silvia Truglia e Daniele Bacchini (in concorso) – Ordinanza prot. n. 173722/17 del 21 settembre. Mancato rispetto delle regole di diligenza, correttezza e trasparenza nei confronti degli assicurati in tre occasioni (3.000 Euro);
  • Sergio Guido Assicurazioni s.a.s. (in persona del liquidatore) – Ordinanza prot. n. 173723/17 del 21 settembre. Mancata ottemperanza nei termini alle richieste dell’Istituto (10.000 Euro);
  • OVB Consulenza Patrimoniale s.r.l. – Ordinanza prot. n. 173724/17 del 21 settembre. Mancata comunicazione all’Istituto, nei termini previsti, della cessazione di rapporti di collaborazione (3.000 Euro);
  • Franca Merola – Ordinanza prot. n. 174713/17 del 22 settembre. Mancato rispetto dell’obbligo di separazione patrimoniale (1.000 Euro);
  • Chiari Angelo Walter e Benedetti Silvia s.n.c. (in persona dei rappresentanti e amministratori) – Ordinanza prot. n. 176399/17 del 26 settembre. Mancato rispetto delle regole di diligenza, correttezza e trasparenza nei confronti degli assicurati in 11 occasioni (40.000 Euro).

Intermedia Channel

Related posts

*

Top