BROKERS ITALIANI E LLOYD’S FIRMANO LA NUOVA POLIZZA INFORTUNI PER GLI AVVOCATI

Brokers Italiani

Arnaldo Bergamasco ImcBrokers Italiani, gruppo indipendente di brokeraggio assicurativo nazionale, amplia la propria gamma di offerta con la nuova convenzione infortuni definita con i Lloyd’s di Londra che risponde alla normativa che obbliga gli avvocati a sottoscrivere una polizza Infortuni.

In base all’Art. 12 della Legge 247 del 31 Dicembre 2012, pubblicata in Gazzetta Ufficiale il 18/01/2013 – si legge in una nota -, gli avvocati sono tra le categorie di professionisti chiamate a dotarsi non solo di una polizza Rc professionale, ma anche di una copertura assicurativa contro gli infortuni.

Brokers Italiani ha messo a punto, attraverso i Lloyd’s di Londra “una soluzione completa, estremamente flessibile, secondo condizioni normative ed economiche estremamente vantaggiose, in grado di rispondere alle esigenze più diverse in ambito professionale e nella vita privata”.

Tra le caratteristiche della soluzione assicurativa di Brokers Italiani:

  1. Copertura valida sia durante l’attività lavorativa, sia durante il tempo libero (24h);
  2. Garanzia di tranquillità economica dell’avvocato e dei suoi familiari, qualora un infortunio dovesse compromettere il proseguio dell’attività;
  3. Gestione di tutte le complicazioni derivanti da infortunio;
  4. Raddoppio dei capitali assicurati in caso di incidente che coinvolga l’assicurato come passeggero di mezzi di trasporto pubblici;
  5. Raddoppio del capitale morte assicurato in caso di infortuni conseguenti ad aggressioni, attentati, atti di terrorismo.

Attraverso questa convenzione con i Lloyd’s, Brokers Italiani intende offrire a tutti gli avvocati una soluzione efficace, adattabile alle necessità più diverse e molto competitiva dal punto di vista economico”, ha affermato Arnaldo Bergamasco (nella foto), Presidente di Brokers Italiani.

Intermedia Channel

Related posts

Top