Carlo Puglielli e Paolo Belardi: Ecco la nostra nuova idea di assicurazione

Idea - Innovazione (Foto rawpixel.com - Pexels) Imc

Idea - Innovazione (Foto rawpixel.com - Pexels) Imc

I due agenti professionisti dell’area romana presentano il loro nuovo progetto, Spazio RBM Roma, incentrato sulle soluzioni di Welfare sanitario. L’inaugurazione ufficiale è prevista per il prossimo 28 febbraio, in un evento curato assieme ad Assicuratori & Dintorni 

Carlo Puglielli e Paolo Belardi, amici e colleghi di una primaria compagnia assicurativa, sono in partenza con un nuovo progetto nell’area romana del settore delle assicurazioni. I due agenti professionisti cercavano da tempo delle soluzioni e delle linee di intervento in un settore fortemente standardizzato e privo di forti innovazioni. Li abbiamo quindi incontrati per approfondire direttamente con loro questa nuova iniziativa.

Come nasce il progetto Spazio RBM Roma?

Paolo Belardi: Noi riteniamo che il sistema distributivo delle assicurazioni legato alle agenzie si è polarizzato: da un lato agenzie generaliste fortemente organizzate e strutturate sul territorio e dall’altro agenzie con matrici specialistiche. In entrambi i casi rappresentano modelli di risposta ad un mercato in trasformazione che ha bisogno di continui aggiustamenti e modernità. Queste due strade non sono percorribili dalla totalità degli agenti attualmente in attività, il progetto nasce per dare delle soluzioni specialistiche a tutti i colleghi che necessitano di integrare la loro offerta con prodotti del Welfare sanitario maggiormente rispondenti alle esigenze dei loro clienti.

Quali obiettivi vi prefiggete e con quali tempistiche?

Carlo Puglielli: Il nostro obiettivo è quello di creare un hub assicurativo con annesso spazio comune a disposizione per i nostri colleghi e per tutte le iniziative volte alla crescita professionale ed all’approfondimento di temi di interesse comune. Il settore specifico dove operiamo è perfettamente in linea con la domanda di sanità integrativa richiesta dal mercato. Riteniamo inoltre indispensabile avere un “tempio” dove incontrarsi e confrontarsi nella necessità di una formazione permanente. Per quanto riguarda i tempi partiamo oggi, dopo un percorso di affinamento durato circa due anni, con l’idea di andare a regime nel corso dell’anno.

Perché avete scelto il luogo dell’Altra Economia?

Belardi: Abbiamo scelto questo luogo in quanto spazio unico all’interno delle Mura Aureliane e simbolo di un antichi luoghi legati al commercio. La Città dell’Altra Economia si trova a Testaccio, a ridosso del vecchio porto fluviale dell’epoca romana ed all’interno dell’ex Mattatoio ottocentesco. L’unicità è data dalla presenza di ampi spazi finalizzati alla cultura, alla ricerca ed al mondo accademico. Il luogo è facilmente raggiungibile con ampie aree di parcheggio. Riteniamo che questo luogo sia perfetto per creare le giuste condizioni per la realizzazione di un polo assicurativo indispensabile per la ricerca di nuove soluzioni ed il confronto tra gli intermediari.

Il prossimo 28 febbraio promuoverete un evento insieme ad Assicuratori & Dintorni. Di cosa si parlerà?

Puglielli: L’evento che abbiamo organizzato con Assicuratori & Dintorni segna la partenza dello Spazio e di ciò che riteniamo possa rappresentare le esigenze degli operatori del settore e l’approfondimento di alcune tematiche indispensabili per affrontare al meglio il presente ed il futuro della nostra professione. Abbiamo idea che sia opportuno aprire dei rapporti privilegiati con tutte le istituzioni locali (I Municipio, Roma Capitale e Regione Lazio) e con gli spazi culturali adiacenti (Museo MAXXI), così come abbiamo iniziato un percorso di collaborazione con l’Università Roma Tre. Stiamo inoltre studiando delle partnership per avviare dei laboratori per start-up del comparto per lo sviluppo dell’insurtech nel welfare sanitario. Spazio RBM Roma nasce come luogo di aggregazione per le tutte le generazioni presenti e future.

Intermedia Channel


Spazio RBM Roma – Insurance Day – 28 febbraio 2019


Related posts

*

Top