CARO RC AUTO, VENDOLA (SEL): BASTA CON LE DISCRIMINANTI TERRITORIALI

Nichi Vendola Imc

Le regioni meridionali non solo soffrono la carenza di un’adeguata politica che tenga realmente conto dei bisogni dei cittadini, ma questi subiscono continue vessazioni anche per quanto riguarda il caro assicurazioni“. Così il presidente di Sinistra Ecologia e Libertà, Nichi Vendola (nella foto), a margine dell’incontro che si è tenuto questo pomeriggio con i responsabili di Federconsumatori Campania, dell’associazione Nodisdetta e i rappresentanti dei cittadini che chiedono che sia istituita una tariffa assicurativa unica rc auto.

Non è possibile – continua Vendola – che, a fronte di un numero inferiore di incidenti rispetto a regioni del nord, le tariffe assicurative arrivino a costare anche 5 volte in più nel Sud. Una differenza che si basa esclusivamente sulla residenza, di fatto anticostituzionale e che, come tale, dovrà essere eliminata“.

Mi faccio portavoce – conclude Vendola – delle richieste delle associazioni e mi impegno affinché il governo approvi l’istituzione della tariffa unica, che tenga esclusivamente conto dei comportamenti degli assicurati, e che non ci siano più discriminanti territoriali“.

Intermedia Channel

Related posts

One Comment;

  1. Roberto said:

    Se politici come Vendola mettono ” le mani ” nel settore assicurativo fanno disastri inauditi. Se seguissimo il suo consiglio pochi automobilisti pagherebbero certamente meno ( ovviamente quelli oggi discriminati secondo Vendola ) mentre tanti pagherebbero molto di più ( cioè la maggioranza degli onesti e virtuosi ). Sarebbe meglio che si occupasse dell’ILVA di Taranto !

Comments are closed.

Top