IVASS articles

Computer - Online - Tecnologia Imc

IVASS, da inizio 2018 sono almeno 150 i siti internet fasulli segnalati

IVASS, da inizio 2018 sono almeno 150 i siti internet fasulli segnalati

Il fenomeno delle “truffe assicurative on-line” muove un giro di affari illegale – con al centro quasi esclusivamente polizze Rc auto, soprattutto temporanee – di oltre tre milioni di Euro. I cittadini, ingannati da opportunità di risparmio sui costi della polizza, alla fine perdono i soldi, non hanno copertura assicurativa e possono incorrere in multe,

IVASS (2)

IVASS, proseguono le segnalazioni di abusivismo assicurativo

Con un comunicato diffuso attraverso i suoi canali istituzionali, l’IVASS ha segnalato “www.mondoassicurazioni.net”, sito internet oggi offline e nel quale era indicato il numero di iscrizione al Registro Unico degli Intermediari (RUI), tenuto dall’Istituto, di un intermediario regolarmente iscritto, ma del tutto estraneo alle attività svolte tramite il sito in questione. La distribuzione di polizze

Salvatore Rossi (8) Imc

IVASS, Salvatore Rossi lascerà l’incarico di presidente al termine del mandato

Con un messaggio inviato nella giornata di ieri ai colleghi, Salvatore Rossi (nella foto), direttore generale della Banca d’Italia e presidente dell’IVASS, ha reso noto che lascerà i propri incarichi entro la scadenza naturale del proprio mandato, prevista per il prossimo 9 maggio. Sempre nel rispetto dei termini previsti, “per assicurare la funzionalità dei due

IVASS (3)

IVASS, riscontrata la presenza di un nuovo sito irregolare (ora offline)

Con un comunicato diffuso attraverso i suoi canali istituzionali, l’IVASS ha segnalato “www.europolizze.it”, sito internet oggi offline e non riconducibile ad alcun intermediario iscritto nel Registro Unico degli Intermediari. La distribuzione di polizze assicurative tramite il suddetto sito, evidenzia l’Istituto, è quindi irregolare: le polizze ricevute dai clienti sono false e i relativi veicoli non sono assicurati. I

CBL Insurance

IVASS, aggiornamenti su CBL Insurance Europe

Facendo seguito al comunicato stampa dello scorso 22 febbraio, nel quale veniva comunicata la revoca dell’autorizzazione all’esercizio dell’attività assicurativa nei confronti di CBL Insurance Europe, l’IVASS ha reso noto, attraverso i suoi canali istituzionali, che l’Autorità di vigilanza irlandese (Central Bank of Ireland) ha confermato Kieran Wallace (13, Fitzwilliam Street Upper, Dublin 2, Ireland –

Sentenza - Giurisprudenza (Foto rawpixel.com) Imc

Il contenzioso assicurativo nel comparto RCA e natanti (2010-2017)

L’IVASS ha pubblicato il nuovo Bollettino statistico relativo al contenzioso assicurativo nel comparto Rc auto e natanti nel periodo 2010-2017. Per la rilevazione, disciplinata dal Regolamento IVASS 36/2017, sono stati elaborati i dati inviati dalle imprese di assicurazione nazionali e dalle rappresentanze in Italia di imprese extra SEE riguardanti l’evoluzione delle cause civili e dei procedimenti

Senato della Repubblica - Palazzo Madama Imc

IVASS, audizione al Senato del segretario generale Stefano De Polis sull’attuazione della direttiva Shareholder II

Audizione al Senato per il segretario generale dell’IVASS, Stefano De Polis, che nella giornata di oggi ha risposto all’invito della Commissione Giustizia e della Commissione Finanze e Tesoro nell’ambito dell’esame dell’Atto del Governo n. 71, in attuazione della direttiva Shareholder II (UE 2017/828), attraverso la quale il legislatore europeo intende rafforzare la corporate governance delle società quotate, accrescendo la

Raccolta premi - Distribuzione Imc

IVASS, raccolta premi complessiva in crescita del 5% dopo il terzo trimestre 2018

Secondo quanto riporta l’ultimo Bollettino Statistico IVASS relativo ai premi lordi contabilizzati Vita / Danni ed alla nuova produzione Vita*, nei primi nove mesi del 2018 la raccolta premi nei rami Vita e Danni del mercato assicurativo italiano è stata pari a 107,1 miliardi di Euro, in recupero del 5% rispetto all’analogo periodo 2017. In

Falso - Contraffazione Imc

IVASS, un nuovo sito irregolare clona quello di un broker iscritto al RUI

Con un comunicato diffuso attraverso i suoi canali istituzionali, l’IVASS ha segnalato “www.assiprime.eu”, sito internet irregolare ancora online attraverso il quale viene effettuata distribuzione di polizze assicurative, che utilizza i segni distintivi di un broker, regolarmente iscritto nel Registro Unico degli Intermediari, ma del tutto estraneo alle attività svolte dal sito medesimo. Le polizze ricevute dai

IVASS (2)

IVASS, segnalato un nuovo caso di abusivismo assicurativo (ora offline)

Con un comunicato diffuso attraverso i suoi canali istituzionali, l’IVASS ha segnalato “www.temporaneainsurance.it” , sito internet irregolare (adesso offline) attraverso il quale è stata effettuata la distribuzione di polizze assicurative. Il sito utilizzava il numero di iscrizione al Registro Unico degli Intermediari (RUI) di un intermediario regolarmente iscritto, ma del tutto estraneo alle attività svolte tramite dai siti in

Top