Cattolica Assicurazioni, concluso il Tour dedicato alla rete agenziale

Cattolica Assicurazioni - Logo angelo (2) Imc

Cattolica Assicurazioni - Logo angelo (2) ImcLa compagnia ha raggiunto più di 1.000 agenti nelle tre tappe di Napoli, Roma e Milano del Tour Agenti 2019 – Pronti alla Vita, organizzato dalla direzione Distribuzione Canali Professionali

Con la terza e ultima tappa di Milano, Cattolica Assicurazioni ha concluso lo scorso 2 aprile il Tour Agenti 2019 – Pronti alla Vita, partito il 26 marzo da Napoli e proseguito con l’evento di Roma del 29 marzo. Gli incontri promossi dalla direzione Distribuzione Canali Professionali di Cattolica Assicurazioni, guidata da Marco Lamola, hanno raggiunto più di 1.000 agenti, “con l’intento di presentare i risultati ottenuti dalla rete agenziale nel 2018 e delineare le linee guida per il 2019, da perseguire con il supporto della compagnia”.

Dopo un video messaggio di saluto dell’AD del Gruppo Cattolica Assicurazioni Alberto Minali, hanno preso la parola, nella prima parte della giornata, i due direttori generali Carlo Ferraresi e Valter Trevisani, che, ciascuno nel rispettivo ambito di competenza, hanno presentato le attività e le azioni che la compagnia sta concretizzando per migliorare il servizio alle agenzie.

È salito poi sul palco il management di Cattolica, riunito per la prima volta ad un evento dedicato agli agenti, “per illustrare quel percorso di crescita profittevole che le direzioni hanno intrapreso a vantaggio delle agenzie e dei clienti”.

Nazareno Cerni, vicedirettore generale e direttore Danni Non Auto si è soffermato su CattRe e le Specialty Lines; Luigi Barcarolo, responsabile della direzione Danni Auto e Insurance Analytics e Business Architecture ha tratteggiato i dati del settore RCA 2018 e le prospettive del Motor Connesso 2019; Carlalberto Crippa, Head of Digital Distribution & Nuovi Mercati, ha illustrato il funzionamento dell’App Cattolica come strumento per supportare le agenzie nella gestione del rapporto con il cliente finale e introdotto il progetto Community Clienti; Piero Fusco, responsabile Business Unit Enti Religiosi No Profit, ha definito le prospettive della compagnia per gli enti ecclesiastici e il terzo settore; Alberto Guidi, Chief Claim Officer, ha parlato della riorganizzazione della direzione Sinistri; Daniele Maffei, direttore della direzione Vita e Previdenza ha definito le priorità 2019; il direttore Marketing Francesco Minelli ha spiegato le opportunità dell’IDD, le priorità 2019 e come il marketing supporta la rete agenziale.

Numeri, obiettivi, iniziative, strumenti sono stati i protagonisti della seconda parte della giornata, nel corso della quale Marco Lamola ha passato il testimone ai Capi Distretto: Salvatore Rapisarda per Napoli, Paolo Coratti per Roma e Roberto Dinoi per Milano. I tre responsabili hanno sottolineato i punti di forza e le aree di miglioramento delle proprie reti. Non è mancata, infine, la consueta attenzione alle persone con la premiazione degli agenti che più si sono distinti nel 2018 e la celebrazione di chi ha dedicato 20, 30 e 40 anni della propria vita professionale a Cattolica Assicurazioni.

Intermedia Channel

Related posts

Top