Cattolica e Banco BPM, perfezionato l’accordo per la partnership bancassicurativa

Cattolica Assicurazioni - Logo angelo (2) Imc

Cattolica Assicurazioni - Logo angelo (2) ImcIl gruppo assicurativo veronese e l’istituto bancario hanno perfezionato l’accordo raggiunto lo scorso 3 novembre, che prevede la cessione di una partecipazione del 65% di Avipop Assicurazioni e Popolare Vita a Cattolica Assicurazioni e l’avvio di una partnership bancassicurativa tra i due gruppi della durata di 15 anni

Facendo seguito a quanto già comunicato al mercato il 17 e 31 ottobre ed il 3 novembre u.s. (si veda “Cattolica, negoziazione in esclusiva con Banco BPM per una partnership bancassicurativa Danni e Vita”; “Banco BPM e Cattolica, estesa al 9 novembre la fase di negoziazione in esclusiva per la partnership bancassicurativa”; “Banco BPM – Cattolica Assicurazioni, accordo raggiunto per la partnership bancassicurativa”), Cattolica e Banco BPM hanno reso noto nella giornata di ieri di aver perfezionato l’accordo precedentemente raggiunto per la costituzione di una partnership strategica di lunga durata nella bancassicurazione Vita e Danni.

L’intesa prevede l’acquisizione da parte di Cattolica di una partecipazione del 65% in Avipop Assicurazioni e in Popolare Vita e l’avvio di una partnership commerciale nei rami Vita e Danni, sulla rete ex-Banco Popolare, per una durata di 15 anni.

Il completamento dell’operazione, soggetto all’approvazione delle competenti Autorità di Vigilanza, è previsto indicativamente entro la prima metà del 2018, rimanendo tuttavia subordinato all’ottenimento, da parte di Banco BPM, della totalità delle azioni di Avipop Assicurazioni e Popolare Vita.

Intermedia Channel

Related posts

Top