Cattolica, perfezionato l’accordo per rilevare il 35% di IMA Italia Assistance

Cattolica Assicurazioni - Logo angelo (2) Imc

Cattolica Assicurazioni - Logo angelo (2) ImcFacendo seguito a quanto comunicato al mercato nello scorso mese di settembre e successivamente all’ottenimento delle necessarie autorizzazioni da parte dell’IVASS e della Commissione Europea in ambito antitrust, Cattolica e Inter Mutuelles Assistance hanno reso noto di aver completato l’operazione che vede l’ingresso del gruppo assicurativo veronese in IMA Italia Assistance, tramite la sottoscrizione di un aumento di capitale a pagamento, per un importo complessivo pari ad 8,58 milioni di Euro, che porterà Cattolica a detenere il 35% dell’impresa assicurativa parte del Gruppo IMA e specializzata nel ramo assistenza.

Attraverso questa partnership, si legge in una nota, Cattolica ed il Gruppo IMA “uniscono le proprie competenze industriali dando impulso alla crescita” di IMA Italia Assistance.

“Sono felice di annunciare l’ingresso di Cattolica in IMA Italia Assistance e la nascita del quarto operatore dei servizi di assistenza in Italia – ha commentato Alberto Minali, amministratore delegato del Gruppo Cattolica Assicurazioni –. IMA Italia ha un eccellente posizionamento competitivo sul mercato italiano ed è caratterizzata da una grande attenzione alla qualità del servizio che ne fa uno degli operatori di riferimento del mercato per compagnie assicurative, produttori di autoveicoli e utilities. Insieme al Gruppo IMA ci siamo dati importanti obiettivi di crescita in Italia dove desideriamo rinforzare la nostra posizione come operatori di mercato al servizio dei nostri attuali e futuri partner”.

“Attraverso questa partnership strategica – ha proseguito Minali – riaffermiamo inoltre la nostra volontà di arricchire e innovare l’ecosistema di servizi ai nostri assicurati, con l’obiettivo di evolvere la nostra offerta assicurativa integrando servizi ad alto valore aggiunto in un’ottica di prevenzione e protezione per i nostri clienti, come previsto dal nostro piano industriale”.

“Abbiamo accolto con entusiasmo la notizia del placet delle istituzioni italiane ed europee all’ingresso di Cattolica in IMA Italia Assistance – ha dichiarato Claude Sarcia, CEO del Gruppo Inter Mutuelles Assistance e presidente ed amministratore delegato di IMA Italia Assistance –. La nostra filiale italiana è una società dinamica ed innovativa e l’ingresso di Cattolica nella compagine azionaria, apporterà nuove energie e nuovi stimoli. Grazie all’identità di visione strategica con Cattolica, IMA Italia Assistance continuerà il suo percorso di ricerca dell’eccellenza, garantendo identità di indipendenza sul mercato italiano con un focus strategico su fattore umano ed innovazione”.

In virtù del completamento dell’operazione, dal prossimo 1° aprile IMA Italia Assistance sarà il nuovo fornitore unico delle prestazioni di assistenza offerte dalle reti del Gruppo Cattolica Assicurazioni. A partire dalla stessa data cesseranno i rapporti con tutti i precedenti fornitori; “per rendere immediata ed efficace la risposta al cliente nelle situazioni di difficoltà” sarà attivo, per Cattolica Assicurazioni, come unico riferimento in caso di emergenza e per ottenere assistenza, il numero verde 800.5725722.

Intermedia Channel

Related posts

*

Top