Cattolica rafforza la sua presenza nel settore alberghiero, nuovo investimento immobiliare a Bologna

Cattolica Assicurazioni - Logo angelo (2) Imc

Cattolica Assicurazioni - Logo angelo (2) ImcDopo le recenti acquisizioni effettuate a Milano e Roma, Cattolica Immobiliare (società del gruppo assicurativo veronese specializzata nelle gestione del patrimonio immobiliare) incrementa il proprio portafoglio di alberghi acquisendo l’Hotel Royal Carlton nel centro di Bologna

Cattolica Immobiliare, società del Gruppo Cattolica specializzata nelle gestione del patrimonio immobiliare, ha finalizzato nella giornata di ieri, giovedì 27 dicembre, l’acquisizione di un immobile a uso alberghiero per un valore di 32.890.000 Euro: l’Hotel Royal Carlton di Bologna (4 stelle, oltre 200 camere, condotto in locazione dal gruppo quotato Monrif).

L’operazione, realizzata attraverso il Fondo Immobiliare Euripide, partecipato al 100% dal Gruppo Cattolica e gestito da Finint Investments SGR, “segna l’ingresso della compagnia assicurativa nel mercato immobiliare del capoluogo emiliano e punta a consolidare la presenza del Gruppo nel settore ospitalità” con il terzo acquisto in tre anni dopo l’Hotel Nhow di Milano nel 2016 e l’Hotel NH Leonardo da Vinci di Roma nel 2017 (entrambi gestiti dalla catena internazionale NH Hotels e di proprietà dello stesso Fondo).

“In conformità con le linee guida del piano industriale 2018-2020”, si legge inoltre in una nota, Cattolica Immobiliare “ha selezionato l’opportunità di investimento per migliorare ulteriormente la diversificazione geografica di portafoglio, puntando su una città che ha fatto registrare ottime performance in termini di crescita delle presenze negli ultimi anni, con una forte componente estera, anche in virtù di un polo fieristico ed un tessuto industriale attrattivo a livello internazionale”.

Intermedia Channel

Related posts

*

Top