CCNL dipendenti di agenzia, richiesto un confronto pubblico tra SNA e ANAPA

Dibattito - Faccia a faccia Imc

Dibattito - Faccia a faccia Imc

L’invito è partito da Francesco Libutti – responsabile SNA per il Ccnl dei dipendenti di agenzia – e intende coinvolgere in un faccia a faccia direttamente il presidente di ANAPA, Vincenzo Cirasola

Con una lettera indirizzata al presidente di ANAPA Vincenzo Cirasola (che alleghiamo anche in calce all’articolo), il componente dell’esecutivo nazionale SNA con delega al CCNL dei dipendenti di agenzia Francesco Libutti ha proposto un pubblico dibattito a due sul tema del CCNL SNA 2014, il contratto dei dipendenti delle agenzie di assicurazione sottoscritto dal Sindacato Nazionale Agenti e Confederazione Piccola Media Industria e Impresa Italiana con due organizzazioni sindacali confederate ConfsalFesica e Fisals – lo scorso 11 novembre.

Fin dalla sua entrata in vigore – si legge in un comunicato diffuso dall’associaizone presieduta da Claudio Demozzi – il Ccnl SNA 2014 “è nel mirino dell’associazione di agenti presieduta da Vincenzo Cirasola che continua ad alimentare una campagna di delegittimazione, con una fitta serie di interventi che propongono argomentazioni tali da far nascere la necessità di un confronto diretto al quale SNA non intende sottrarsi”.

ANAPA, pochi giorni dopo la sottoscrizione del Ccnl da parte di SNA, ne aveva a sua volta sottoscritto un altro (assieme ad UNAPASS  e alle rappresentanze sindacali “storiche” dei lavoratori del settore: Fisac Cgil, Fiba Cisl, Uilca e Fna), “al quale – prosegue il comunicato – ha unilateralmente attribuito la qualità di unico contratto valido nel settore, sostenendo l’illegittimità e l’inapplicabilità di quello sottoscritto da SNA”.

“I comunicati che Anapa fa pervenire agli agenti sul tema del CCNL SNA 2014 contengono argomentazioni che noi giudichiamo non pertinenti, le quali, tuttavia alimentano una confusione in cui è divenuto ormai necessario fare ordine – ha dichiarato Libutti −. Fornire gli elementi per ristabilire una corretta visione della situazione è una responsabilità che, come dirigente Sna, sento nei confronti degli iscritti e della categoria e sono convinto che il modo migliore per farlo sia un pubblico confronto viso a viso tra Vincenzo Cirasola e me: un confronto chiaro e diretto che permetta a chi lo seguirà di valutare le rispettive posizioni e farsi un’idea finalmente chiara della situazione”.

Il presidente SNA Demozzi ha osservato che “l’iniziativa di Libutti incontra il pieno appoggio del Sindacato Nazionale Agenti, che con la sottoscrizione del CCNL SNA 2014 ha inteso dare alla categoria uno strumento capace di coniugare l’esigenza di una sostenibilità per l’agente imprenditore e quella di salvaguardare i livelli occupazionali del settore, messi a rischio da una crisi di redditività senza precedenti. Ben venga, dunque, l’opportunità di fare chiarezza in modo definitivo su questo importante argomento”.

Il Sindacato Nazionale attende la risposta del presidente ANAPA Cirasola, “auspicando che voglia cogliere questa importante occasione di confronto”.

Intermedia Channel


CCNL dipendenti di agenzia – Lettera di Francesco Libutti a Vincenzo Cirasola

Related posts

One Comment;

  1. intermediario professionista indipendente said:

    Libutti hai l’appoggio di tutti noi; repetita iuvant (il ripetere e puntualizzare le cose giova….)

Comments are closed.

Top