CCNL DIPENDENTI: NUOVO INCONTRO TRA ANAPA – UNAPASS E OO.SS.

Nel corso del terzo incontro sono state affrontate le richieste contenute nella piattaforma sindacale

Assicurazioni - Generico (7) ImcSi è tenuto lo scorso 19 dicembre a Roma il terzo incontro per la trattativa di rinnovo del CCNL dipendenti delle agenzie di assicurazione in gestione libera tra le Rappresentanze Sindacali Nazionali dei dipendenti di agenzie di assicurazione (Fiba Cisl, Fisac Cgil, Fna e Uilca) e le Associazioni datoriali degli agenti Anapa ed Unapass-Rete ImpresAgenzie.

Le considerazioni iniziali delle due organizzazioni degli agenti professionisti sono state riservate alle questioni alla base della trattativa per l’allineamento al CCNL 4.2.2011, per il calcolo degli arretrati e per la tempistica del pagamento degli stessi. Il vice-presidente dell’Anapa, Lazzaro, ha riconfermato la disponibilità degli agenti “a svolgere un negoziato serio e concreto anche se il contesto che vive il settore è confuso e pieno di problematiche“; Unapass, da parte sua, ha confermato l’intenzione “di giungere con rapidità ad un positivo rinnovo del CCNL“.

In merito alle questioni iniziali, le OO.SS. si sono riservate un giudizio complessivo “quando verranno forniti dati più dettagliati, precisando però che non sono praticabili scorciatoie che prevedano somme inferiori a quelle pagate dagli agenti che osservano il CCNL 4.2.2011“.

La riunione è quindi proseguita esaminando le richieste contenute nella piattaforma sindacale; Anapa ed Unapass, secondo quanto riporta una nota congiunta delle OO.SS., hanno mostrato disponibilità al dialogo, manifestando chiusura solo su alcuni aspetti della piattaforma.

Tra le risposte che hanno evidenziato una disponibilità al confronto da parte delle associazioni degli agenti si segnalano “l’inderogabilità di un rinnovo celere e cogente per tutta la categoria, termini più ampi e definiti per le contestazioni disciplinari ed i successivi provvedimenti, introduzione del preavviso datoriale prima dello scadere dei termini di comporto per malattia, nuove procedure per la comunicazione della malattia del dipendente; l’introduzione della tutela prevista per gli infortuni sul lavoro anche per le malattie professionali, fruizione ad ore dei congedi parentali anche per gli affini, accettazione della certificazione provvisoria fornita dal lavoratore per fruire celermente della legge 104, nuova disciplina per i trasferimenti di sede di lavoro, nuova configurazione dell’articolo 56 sulle molestie sessuali, l’introduzione di un articolo ostativo a comportamenti lesivi della dignità personale tenuti dal datore di lavoro (mobbing)“.

Anapa ed Unapass hanno manifestato l’intenzione di fornire maggiori dettagli su questi temi e ulteriori risposte sui restanti aspetti nel corso di un successivo incontro. Le parti hanno quindi convenuto di proseguire la trattativa durante il quarto incontro, fissato per il 22 gennaio 2014.

Intermedia Channel

Related posts

Top