CeTIF-Università Cattolica e Reply, al via la Blockchain School

Blockchain (Immagine TheDigitalArtist - Pixabay) Imc

Blockchain (Immagine TheDigitalArtist - Pixabay) Imc

Il Centro di ricerca dell’ateneo e la società specializzata nella progettazione e nella realizzazione di soluzioni basate sui nuovi canali di comunicazione e media digitali lanciano un programma formativo internazionale per executive e cross-industries dedicato interamente alla tecnologia blockchain e ai suoi impatti sul business

La tecnologia Blockchain “ha in sé il potenziale per rivoluzionare profondamente i paradigmi del sistema economico, modificando alla base i concetti di transazione, proprietà e fiducia”. Secondo il CeTIF (Centro di ricerca in tecnologie, innovazione e servizi finanziari dell’Università Cattolica) e Reply (società specializzata nella progettazione e nella realizzazione di soluzioni basate sui nuovi canali di comunicazione e media digitali), i suoi impatti saranno evidenti in tutti i settori: Banking & Insurance, Government, TelCo & Media, Healthcare, Energy, Manufacturing, Tourism, Real Estate.

“Affinchè le opportunità d’innovazione derivanti dalla blockchain si traducano effettivamente in vantaggio competitivo è indispensabile che i singoli e le organizzazioni acquisiscano nuove conoscenze e competenze in materia – ha dichiarato Federico Rajola, direttore del Centro di ricerca –. Per questo CeTIF, in collaborazione con Reply, ha istituito la «Blockchain School», un insieme di iniziative formative che ci porteranno a formare professionisti capaci di interpretare proattivamente i cambiamenti di questa innovazione disruptive”.

Il Blockchain Executive Program, prima iniziativa della School, è in partenza nel corrente mese di dicembre ed è pensato appositamente per manager ed executive di differenti settori; i partecipanti saranno Digital Officers, Technology Officers, Innovation Officers, ma anche Senior Manager di diverse funzioni aziendali (Marketing, Operations, Human Resources, Compliance, Legal, Information Technology, Business and Product Development) e singoli professionisti attualmente impegnati su progetti Blockchain.

I partecipanti avranno l’opportunità di conoscere di persona visiting professor di alcune delle più importanti Università europee (tra cui Goethe University e la London School of Economics), speakers internazionali e professionisti che condivideranno la loro esperienza sul tema blockchain.

Il programma – che si conclude con una Certificazione finale – è stato sviluppato “con una prospettiva totalmente internazionale e intersettoriale e permette di approfondire gli impatti della blockchain sui modelli di business, la tecnologia, le applicazioni e le sfide future, il nuovo framework normativo e i Trusted Smart Contracts”.

Il Blockchain Executive Program, evidenziano ancora dal Centro di ricerca, prevede un percorso formativo realizzato in modalità blended che vede l’alternanza di momenti di formazione online (webinar, video lezioni, slide set e case studies) e didattica d’aula altamente innovativa, esperienziale e ingaggiante (active lab). Per ulteriori informazioni si può visitare la pagina dedicata sul sito istituzionale CeTIF.

Questa iniziativa formativa consolida inoltre la partnership tra CeTIF e Reply, attualmente impegnate insieme nella prima Blockchain Sandbox Italiana in ambito assicurativo con ANIA e IVASS.

Intermedia Channel

Related posts

Top