CHIARAMONTE (CNP ITALIA): INNOVAZIONE DI PRODOTTO E CONSULENZA SARANNO LE CHIAVI PER LE SFIDE FUTURE

Girolamo Chiaramonte (4) HP Imc

Girolamo Chiaramonte (4) ImcIncontro con Girolamo Chiaramonte (nella foto), Responsabile Marketing di CNP Italia, rappresentanza italiana della francese CNP Assurances. Chiaramonte, che ricopre la carica in CNP Italia dallo scorso mese di febbraio, ha già maturato una notevole esperienza nel marketing assicurativo, con un passato in April Italia – dove ricopriva lo stesso ruolo ed ha contribuito alla diffusione della rete di partnership della compagnia nel nostro Paese – Europ Assistance e Cardif. Abbiamo raccolto le sue riflessioni a seguito dell’intervento che lo ha visto protagonista nell’ultima edizione dell’Italy Protection Forum durante la tavola rotonda “Mind the Gap“.

CNP è una compagnia multinazionale che nasce in Francia e che dal 1991 detiene la leadership nel mercato della linea personal life con 24 milioni di assicurati e 20.000 punti vendita. Come vede il Mercato italiano attualmente ed in prospettiva?

Stiamo attraversano un periodo veramente difficile che ha avuto come effetto quello della ridefinizione degli equilibri di mercato e del ridimensionamento di alcuni player. Essendo una persona ottimista, però, sono  portato a vedere il bicchiere mezzo pieno: crisi e precarietà hanno fatto emergere chiaramente la necessità di sicurezza. Esistono, infatti, bisogni di protezione ancora inespressi e la vera sfida dei prossimi anni sarà lo sviluppo di soluzioni assicurative in grado di appagarli. Vedo un mercato dove le Compagnie lavorano al fianco di quei Distributori capaci di intercettare i bisogni della propria clientela e di supportarla lungo il percorso della propria vita con prodotti che, per ovvi motivi, cambiano con il passare degli anni.

Quali sono gli obiettivi che CNP Italia si pone per il 2013 e con quali tipologie di prodotto?

La compagnia in questi anni si è decisamente focalizzata sul proprio core business, la Creditor Protection Insurance, ed intendiamo mantenere un ruolo di Leader in tale mercato. Ma non è tutto: se da un lato miriamo a rafforzare il nostro posizionamento core dall’altro puntiamo ad arricchire la nostra offerta con soluzioni assicurative legate alla Protection come Infortuni, TCM ed LTC. Questo avverrà anche grazie all’ampliamento dei canali distributivi.

Qual è la scelta di CNP in riferimento al canale distributivo?

CNP opera attraverso accordi commerciali con banche e istituti finanziari specializzati nell’erogazione del credito, proponendo soluzioni assicurative personalizzate, sia attraverso accordi diretti sia tramite la riassicurazione di compagnie captive.

Dall’inizio dell’anno puntiamo con decisione all’ampliamento dei canali distributivi con una particolare attenzione al mondo dei broker. Tengo a precisare che non intendiamo moltiplicare le reti di distribuzione ma stringere partnership strategiche con pochi e selezionati interlocutori.

Quali elementi di innovazione può portare, anche attraverso la propria esperienza internazionale, CNP nel mercato italiano?

Il nostro punto di forza sta nella capacità di innovazione di prodotto e di servizio e nell’attenzione alla Persona.

Forniamo ai nostri Partner un supporto costante alla loro Rete ed una elevata qualità di servizio all’Assicurato.  Il savoire faire di CNP si evidenzia in particolar modo in un vero e proprio accompagnamento alla vendita:  il successo della proposizione delle nostre soluzioni assicurative passa, infatti, dalla corretta analisi dei bisogni del Cliente che risulta necessaria per offrire una adeguata risposta assicurativa. In CNP siamo certi che gli Intermediari, mi riferisco a coloro che fanno della consulenza il loro must, siano sempre più consapevoli della necessità di approcciare il mercato con una logica di servizio e noi saremo al loro fianco, così come da nostra tradizione, per supportarli nello sviluppo commerciale.

Intermedia Channel

Related posts

Top