Cineas, nuova edizione per il master in Risk engineering e management

Risk Management (2)

Risk Management (2)

Industry 4.0, non c’è opportunità senza rischio: il risk management competenza chiave per lo sviluppo e il successo d’impresa. Che cosa studiano i professionisti del rischio per essere in grado di garantire alle aziende la capacità di cogliere le migliori opportunità sul mercato e innovare in contesti economico-sociali incerti? Il master del Consorzio universitario, che partirà il prossimo 17 novembre, intende dare la risposta a queste domande

Scenari futuristici di fabbriche a luci spente e di robot che comunicano tra di loro all’oscuro degli stessi programmatori. Il mondo di “internet-delle-cose” – ovvero dei dispositivi interconnessi – e dell’intelligenza artificiale (la Industry 4.0) pone molti interrogativi sui nuovi rischi emergenti a cui saranno esposte le imprese nel prossimo futuro e sul piano economico e sociale per gli impatti sull’occupazione. Una professione che troverà sicuramente ampie opportunità di affermazione è quella del risk manager. Anche per tutti questi motivi, Cineas (Consorzio universitario non profit del Politecnico di Milano), ha istituito la nuova edizione del master in Risk engineering e management, in partenza il prossimo 17 novembre.

“Si tratta del profilo professionale che si occupa di identificare, valutare e gestire al meglio i rischi d’impresa – ha spiegato Maurizio Micale, coordinatore del master, introducendo la figura del risk manager –. Attraverso il suo intervento, l’azienda ha sotto controllo i rischi a cui è esposta così come le opportunità e di conseguenza può essere in grado di mettere in atto un piano di risposta al verificarsi di un evento avverso, tanto che si tratti di un attacco informatico, di un incendio, di una calamità naturale o della perdita di un cliente chiave”.

Il Consorzio universitario ha vent’anni di esperienza in questo ambito e dallo scorso anno propone il master nella formula blended e-learning che, ha aggiunto Micale, “prevede l’integrazione di sessioni in aula, momenti di autoformazione e lezioni on-line dal vivo. In questo modo abbiamo voluto facilitare la frequenza da parte dei professionisti con un risparmio di tempi e costi per gli spostamenti. Nella sua prima edizione, in questa formula rinnovata, il master ha riscontrato il gradimento degli studenti che hanno valutato l’efficacia della formazione e la rilevanza dei temi trattati per la carriera professionale con un indice superiore all’8,5 su una scala di 10”.

Il corso, evidenziano da Cineas, fornisce le competenze per gestire i rischi legati ai processi produttivi (i cosiddetti rischi operativi per i quali vengono elaborati modelli ingegneristici di analisi) e approfondisce i temi legati alla responsabilità professionale e alle tecniche assicurative di trasferimento del rischio; si affrontano, tra gli altri, argomenti come il rischio finanziario, il rischio inquinamento, la gestione della “business continuity”, il “crisis management” e il rischio cyber.

“Il corpo docente – ha sottolineato Micale – è composto, per la maggior parte, da professionisti del settore industriale, specialisti del settore assicurativo e della consulenza; una quota limitata dei docenti proviene direttamente dal mondo accademico. In questo modo gli studenti entrano in contatto con la “community” professionale italiana sul risk management che può diventare un punto di riferimento nel corso della propria carriera lavorativa. Molto apprezzate sono anche le lezioni che si svolgono direttamente in azienda (realtà produttive di eccellenza del nostro paese) che permettono di toccare con mano la complessità della gestione dei rischi d’impresa”.

Il master, come anticipato, inizierà il 17 novembre e prevede 200 ore di formazione (40% in autoformazione, 20% sessioni live online e 40% lezioni in aula, che si terranno il venerdì presso il Politecnico di Milano). La quota d’iscrizione è di 6.000 Euro (IVA esente). E’ possibile iscriversi sul sito del Consorzio entro il 3 novembre 2017. Alle iscrizioni pervenute entro il 20 ottobre viene riconosciuto il 10% di sconto. Per ulteriori informazioni e approfondimenti è a disposizione la segreteria Cineas ai seguenti recapiti: info@cineas.it e 02/36635005.

Intermedia Channel

Related posts

Top