Compagnie assicurative europee, investimenti e riserve tecniche al primo semestre 2017

Investimenti - Analisi Imc

Investimenti - Analisi Imc

Secondo i dati diffusi dalla Banca Centrale Europea lo scorso 15 settembre (e ripresi dall’ultimo ANIA Trends) in materia di investimenti e riserve tecniche delle imprese di assicurazione nell’area Euro, alla fine del 1° semestre 2017 le attività finanziarie totali detenute sono risultate pari a 7.794 miliardi di Euro (in aumento rispetto ai 7.785 miliardi di marzo 2017), mentre le riserve tecniche complessive ammontavano a 5.911 miliardi di Euro (5.915 al 1° trimestre 2017).

Per quanto riguarda la composizione del portafoglio, i titoli obbligazionari erano pari a 3.325 miliardi (3.339 a fine marzo 2017), il 43% del totale degli attivi, le quote di fondi comuni di investimento ammontavano a 1.961 miliardi (1.902 a fine marzo 2017), rappresentanti il 25% circa del totale, gli investimenti azionari a 768 milioni (10%), i prestiti a 604 milioni (8%).

Le imprese assicuratrici considerate investono principalmente in strumenti finanziari emessi nell’area Euro, che rappresentavano ‐ alla fine dello scorso giugno ‐ l’81% dei titoli di debito, il 92% delle quote di fondi comuni e il 73% dei titoli azionari.

Investimenti assicurazioni europee - Primo semestre 2017 Imc

*consistenze; dati in miliardi di Euro; Fonte: ECB; Statistical Data Warehouse

Per quanto riguarda le riserve tecniche, le riserve Vita costituivano il 91% del totale, di cui il 19% era costituito dalle riserve relative ai prodotti unit‐linked.

Intermedia Channel

Related posts

Top