COMUNE DI MILANO E UNIPOL LAVORANO INSIEME A PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DELLA TORRE GALFA

Milano - Torre Galfa Imc

Il vicesindaco De Cesaris: “La disponibilità e l’impegno di Unipol siano da esempio per operatori proprietari di altri stabili abbandonati e inutilizzati”

Milano - Torre Galfa ImcFar rinascere la Torre Galfa (nella foto). Questo l’obiettivo condiviso da Comune di Milano e Gruppo Unipol, che insieme stanno lavorando al progetto di riqualificazione del grattacielo, costruito nel 1959 dall’architetto Melchiorre Bega, vuoto e inutilizzato da molti anni.

Abbiamo avviato un processo condiviso con il Gruppo Unipol per definire il progetto migliore per la riqualificazione della Torre Galfa, – ha dichiarato la vicesindaco con delega all’Urbanistica e Edilizia privata Ada Lucia De Cesarissi tratta di una sfida importante per Milano. Avremo presto un progetto di sistemazione e recupero della torre, che potrà ritornare ad essere un elemento di qualità per la città. Ringrazio il Gruppo Unipol per la disponibilità e l’impegno che stanno mettendo in campo per questa operazione, che mi auguro possano rappresentare un esempio per gli altri operatori, che sono proprietari di edifici attualmente abbandonati e inutilizzati”.

Il Gruppo Unipol – proprietario della Torre dal 2012 in virtù della fusione con Fondaria Sai – si occuperà “della gestione, del project management e dello sviluppo del progetto di recupero e riqualificazione dell’immobile, nonché del coinvolgimento anche di primari investitori internazionali al fine di supportare la fattibilità dello stesso, con l’obiettivo di poter partire con i lavori già nel 2014”.

Intermedia Channel

Related posts

Top