CONTRATTO BASE RC AUTO, SNA: “SODDISFATTI, MA È NECESSARIO VIGILARE”

SNA (2)

Lo scorso 14 febbraio, il gruppo di lavoro Rcauto SNA ha partecipato alla conferenza stampa tenuta dal MISE, nel corso della quale il ministro Corrado Passera ha presentato lo standard minimo di polizza Rca previsto dalla legge 221/2012. E’ quanto viene riportato da una nota diffusa dallo stesso Sindacato Nazionale Agenti.

I componenti dell’Esecutivo Nazionale Elena Dragoni, responsabile del gruppo di lavoro e Roberto Soldati, responsabile dei rapporti con il MISE, riferiscono “una moderata soddisfazione per l’accoglimento da parte del Ministero di molte delle proposte costruttive sostenute da SNA da oltre quindici anni“.

Tuttavia, il Sindacato Nazionale ritiene indispensabile “continuare a vigilare attentamente, per evitare qualsiasi tentativo di “aggirare” l’istituzione dello standard minimo e la conseguente possibilità di comparazione“. In particolare, desta preoccupazione la questione quella prevista dall’art. 19 – ULTERIORI ESCLUSIONI E RIVALSE (“clausola di limitazione della copertura assicurativa in ragione di esclusioni e rivalse ulteriori rispetto a quelle di cui al precedente articolo 2“).

Lo SNA aveva denunciato a suo tempo – sempre tramite il gruppo di lavoro Rcauto – come la facoltà delle imprese di inserire nel contratto standard delle deroghe al ribasso rischi di “snaturare il senso stesso della legge di istituzione” del “contratto base”. Il Sindacato “si riserva di valutare l’opportunità di intervenire in merito presso l’Antitrust ed il Consiglio di Stato“.

Intermedia Channel

Related posts

Top