Cronache dal workshop “Soluzioni assicurative di nuova generazione” (Roma, 13 settembre)

Link UA - Convegno Roma 13 settembre 2018 Imc

Link UA - Convegno Roma 13 settembre 2018 Imc

Rischi informatici, danno ambientale e immobili in donazione al centro dell’incontro organizzato da LINK Underwriting Agency

Si è svolto lo scorso 13 settembre a Roma Soluzioni assicurative di nuova generazione, workshop organizzato da LINK Underwriting Agency. Durante l’incontro (nella foto, un momento dei lavori) sono state affrontate una serie di tematiche attualissime e di estremo interesse, quali i rischi informatici, il danno ambientale e gli immobili in donazione.

All’evento, introdotto dall’AD di Link, Simona Zirano, hanno contribuito attivamente l’Avv. Giorgio Grasso (partner di BTG Legal e apprezzato docente delle sessioni di aggiornamento formativo organizzate da Intermedia Channel), Michela Murgia, (responsabile International Underwriter di Beazley, sindacato dei Lloyd’s), Stefano Fasone (Environmental Risk Underwriter di Chubb) e Ilaria Fantozzi (responsabile dell’ufficio tecnico di LINK): le conclusioni sono state affidate a Irelio Ofman, presidente di LINK Underwriting Agency.

L’Avv. Grasso e Michela Murgia hanno aperto l’evento, approfondendo l’argomento relativo ai rischi informatici. La vulnerabilità dei sistemi informatici, anche in virtù dell’ormai sempre più diffusa digitalizzazione degli archivi e dello scambio di informazioni, nonché dell’utilizzo di social network e di dispositivi mobili, rappresentano un vero e proprio pericolo per il patrimonio delle aziende, sempre più esposte agli attacchi informatici.

In particolare, l’avv. Grasso ha illustrato i diversi casi di attacchi informatici, che hanno colpito le aziende, soffermandosi sui danni economici causati a terzi e sui danni patrimoniali subiti dalle stesse aziende; a seguire è intervenuta Murgia, che ha illustrato le soluzioni assicurative di ultima generazione, approfondendo l’evoluzione del mercato assicurativo per le PMI e i liberi professionisti.

La seconda parte del Workshop si è invece focalizzata sul danno ambientale ed è stata curata da Stefano Fasone, coadiuvato dai colleghi Raffaele Veneri e Laura Rozzoni (entrambi Environmental Impairment Liability – EIL – Junior Underwriter presso Chubb).

Il tema dell’inquinamento ambientale sta diventando sempre più fonte di preoccupazione per tutte le tipologie di aziende, anche in virtù degli ultimi significativi eventi accaduti. La crescente complessità del quadro normativo, la maggiore severità delle norme ambientali hanno sicuramente fatto si che le richieste di risarcimento danni provenienti da terzi siano sempre più frequenti e di rilevata importanza. Fasone ha proposto, a tutela delle aziende, una copertura assicurativa che rappresenta il naturale completamento delle garanzie che caratterizzano la polizza incendio da un lato e quella di responsabilità civile generale dall’altro.

La parte finale dei lavori, dedicata alle polizze a copertura degli immobili oggetto di donazione, è stata presentata da Ilaria Fantozzi, che ha illustrato le opportunità potenziali offerte da questa nicchia di attività, in considerazione del crescente mercato immobiliare oggetto di donazione. La copertura collegata è richiesta da molti operatori nel mercato, quali banche, agenzie immobiliari e notai, diventando dunque fondamentale per la compravendita di immobili in donazione.

Irelio Offman, come anticipato, ha curato le conclusioni sottolineando l’importanza per gli intermediari di presentare ai propri clienti soluzioni assicurative adeguate ai nuovi rischi emergenti.

“L’evento è stato un momento interessante di confronto e condivisione su alcune tematiche assicurative di grande attualità – ha dichiarato, l’AD di Link, Simona Zirano –. Gli intermediari assicurativi, che collaborano con Link, hanno potuto apprezzare l’impegno della nostra realtà nel fornire validi e innovativi strumenti a tutela della propria clientela. Il mio ringraziamento ai relatori che hanno approfondito gli argomenti con semplicità e competenza, alla Business School della Luiss che ci ha ospitato in una location meravigliosa e impeccabile, ma soprattutto a tutti gli intervenuti che hanno dato risalto e spessore all’evento”.

Intermedia Channel

Related posts

Top