CRONACHE DALLA CONVENTION HELVETIA ITALIA – RIMINI, 28/29 MARZO

Il Gruppo Helvetia Italia ha incontrato i propri Agenti durante l’appuntamento istituzionale che si è tenuto a Rimini

Stefan Loacker e Francesco La Gioia ImcSono stati oltre 450 gli Agenti Helvetia Italia presenti a Rimini, nella futuristica cornice del Centro Congressi della città romagnola, per l’appuntamento istituzionale del Gruppo. Si è parlato di come affrontare l’evoluzione del mercato assicurativo per essere insieme agli Agenti “Protagonisti del Futuro”.

L’incontro del 28 e 29 marzo, sottolinea la compagnia, è stato importante “non solo per fare il punto sui risultati raggiunti nel 2013 dalla Compagnia e dalla Rete Agenziale, ma anche per interpretare ciò che sta accadendo nel mercato di riferimento”.

Primo tra i relatori che si sono susseguiti sul palco, il CEO di Helvetia Group, Stefan Loacker, che ha voluto commentare i risultati complessivi di Helvetia in Europa ed evidenziare quanto la Casa Madre Svizzera faccia affidamento “sui canali agenziali in genere, ed in particolare sulla Rete Agenti italiana, in quanto composta da professionisti preparati e capaci di soddisfare le aspettative della clientela” e creda che “qualsiasi cosa riservi il futuro, gli intermediari seri e professionali giocheranno sempre un ruolo di successo”.

Dopo l’intervento di Stefan Loacker, il CEO del Gruppo Helvetia Italia Francesco La Gioia ha commentato i risultati del Gruppo nel nostro paese ed ha poi chiarito le priorità d’azione per il futuro, ribadendo la convinzione che il prodotto RC Auto “rimarrà comunque per gli Agenti un punto di contatto fondamentale di relazione con il cliente”.

La Convention è poi proseguita con un intervento a più voci, da parte dei Membri del Comitato di Direzione del Gruppo, i quali, ognuno per la propria area di competenza, hanno fornito ulteriori informazioni legate ai rami Danni e Vita, alla divisione Commerciale e alla Innovazione Tecnologica.

Nel chiudere la due giorni di lavori, l’amministratore delegato di Helvetia Italia La Gioia ha osservato come questi incontri istituzionali con la Rete Agenziale “sono sempre pieni di considerevoli spunti e di importanti momenti di confronto. Come più volte dichiarato, per noi la fiducia e la qualità della relazione che contraddistingue il nostro rapporto con le Agenzie è davvero un solido punto di forza. I risultati ci hanno portato a riflettere maggiormente sugli obiettivi e sulle prospettive per il futuro”.

Mi sento di dire – ha proseguito La Gioia – che siamo consapevoli che quello che ci si prospetta è un futuro complesso, ma come sempre dobbiamo guardare con ottimismo consapevole alle opportunità da cogliere. Il modello organizzativo di Agenzia va ripensato sulla base di uno sforzo condiviso della Compagnia e degli Agenti, che devono poter contare su strumenti e servizi che la Compagnia deve mettere a disposizione per supportare il loro ruolo consulenziale”.

L’impegno della Compagnia sarà forte e costruttivo e sono certo che la risposta degli Agenti sarà pronta e ricettiva. Non a caso abbiamo voluto dare a questa Convention un titolo importante: “Protagonisti del Futuro”. L’appuntamento con la prossima Convention Agenti Helvetia è per il 2016”, ha concluso l’ad di Helvetia Italia.

Intermedia Channel

(nella foto in alto, partendo da sinistra: Stefan Loacker, ad di Helvetia Group e Francesco La Gioia, ad di Helvetia Italia)

Related posts

Top