Da Tenax Capital comparto dedicato ai cat bond

Agenti assicurativi - Fenomeni catastrofali Imc

Agenti assicurativi - Fenomeni catastrofali Imc

(di Stefania Peveraro – Milano Finanza)

Tenax Capital ha ampliato la gamma delle sue strategie alternative liquid con un nuovo fondo legato al rischio assicurativo, il Tenax Ils (Insurance Linked Securities) Fund, promette ritorni medi del 6% all’anno con una volatilità contenuta a una media solo del 2,3%). Il nuovo fondo, dedicato alla clientela istituzionale e a quella retail qualificata (è un fondo Ucits con liquidità quindicinale), investe nei cosiddetti catastrophe bond (o cat bond), cioè obbligazioni legate alle catastrofi naturali, emesse dalle compagnie assicurative o di riassicurazioni.

I cat bond bond sono di fatto una forma alternativa di riassicurazione in cui l’investitore si assume i rischi dall’assicuratore in cambio di un rendimento iniziale più alto e una cedola a tasso variabile. Questi infatti, trasferiscono alcuni rischi di calamità naturali come gli eventi meteorologici e geologici dal mercato delle assicurazioni ai mercati dei capitali, con bond scambiati sul secondario attivo con liquidità settimanale o quindicinale.

La strategia del fondo prevede un’estesa diversificazione tra oltre 100 emissioni nel settore della durata di 2-5 anni, a seconda della polizza e del rischio assicurato sottostante. soppesando le componenti geografiche, le molteplici eventualità di coinvolgimento regolate dalla polizza e i rischi valutari. L’area di riferimento è quella americana (60%), mercato più maturo in questa asset class, seguito dal Giappone (15-20%), Europa (10%) e poi Canada, Australia e altri. La diversificazione avviene poi non solo per area geografica, ma anche all’interno della stessa asset class, visto che un evento non impatta gli altri bond per le diverse caratteristiche dei contratti. Il fondo è poi decorrelato dal rischio di un rialzo dei tassi perché gli investimenti sono quasi tutti a tasso variabile.

«Il fondo Ils riesce di fatto a cogliere i vantaggi tipici dell’industria dei riassicuratori, selezionando tra decine di bond legati a calamità naturali con un’attenta diversificazione per Paesi e regioni e per tipologia di potenziale evento», ha detto Massimo Figna, fondatore di Tenax Capital, che ha aggiunto: «È un asset class di nicchia, ma dalle grandi potenzialità perché rappresenta una vera alternativa alle gestioni separate o ai fondi obbligazionari, che in questa fase di mercato risulta particolarmente attraente per la protezione dal rischio di rialzo dei tassi e dalle variabili che incidono sui listini».

Related posts

Top