DAS, tutela legale per i clienti di Europe Energy

EE.marchio

EE.marchioLa compagnia veronese del gruppo Generali Italia ha stretto un accordo con il fornitore di luce e gas per l’assistenza legale nei contenziosi legati all’abitazione o all’immobile commerciale compreso nella fornitura di energia elettrica e gas

Rimborso delle spese di giustizia e degli onorari degli avvocati per le controversie legate all’abitazione privata o all’immobile commerciale in cui si svolge l’attività lavorativa. È questo il servizio che Europe Energy fornirà ai propri clienti grazie all’accordo stretto con DAS, compagnia di Generali Italia specializzata nella tutela legale.

“Sono sempre più numerose – ha dichiarato Roberto Grasso, General Manager di DAS – le società di servizi che si affidano alla nostra compagnia per costruire un’offerta di valore per i loro clienti. La tutela legale è una soluzione che risponde alle esigenze di tutti, perché permette di far valere le proprie ragioni e di ottenere un semplice e rapido accesso alla giustizia, grazie a un servizio di consulenza e assistenza legale specializzato e altamente qualificato”.

I clienti di Europe Energy, si legge in una nota, potranno usufruire della tutela legale di DAS per eventuali contenziosi legati all’abitazione o all’immobile commerciale su cui è attivo il contratto di fornitura, ad esempio per danni subiti all’immobile o per resistere a ingiuste pretese risarcitorie da parte di terzi, nonché in caso di procedimenti penali, a carico dei componenti del nucleo familiare.

“Da sempre innovazione, volontà di anticipare il mercato e la centralità dei nostri clienti sono il perno su cui si è basata la strategia del nostro Gruppo – ha affermato Manlio Costantini, CEO di Europe Energy – per cui abbiamo deciso di offrire sempre di più ai nostri clienti e distinguerci nel nostro settore con questa nuova partnership, pensata per offrire una maggiore tutela ai nostri clienti, sia famiglie che imprese. L’utilità della polizza DAS è immediatamente percepita dai nostri clienti che, già dall’attivazione del contratto di fornitura, possono confrontarsi telefonicamente con un Avvocato per ottenere un parere esperto e un consiglio su come far valere i propri diritti nell’ambito delle materie in copertura”.

Intermedia Channel

Related posts

Top