DOPPIA SEGNALAZIONE DI POLIZZE RC AUTO CONTRAFFATTE

IVASS

Con due distinti comunicati stampa pubblicati in data odierna, l’IVASS ha reso noto che sono stati segnalati casi di commercializzazione di polizze r.c. auto contraffatte intestate alle società “QBE INSURANCE GROUP” e “LLOYD’S ASSICURAZIONI S.A.”; entrambe le società non rientrano tra le compagnie autorizzate o, comunque, abilitate all’esercizio dell’attività assicurativa sul territorio della Repubblica italiana.

Nel primo caso, l’autorità segnala come la suddetta denominazione sociale sia del tutto simile a quella della società di diritto inglese QBE Insurance (Europe) Limited, abilitata ad operare in Italia sia in regime di stabilimento che di libera prestazione di servizi anche nella responsabilità civile auto obbligatoria, limitatamente alle flotte di veicoli a motore.

La compagnia inglese ha precisato, tuttavia, che, ad oggi, non ha ancora emesso alcun contratto e che la “QBE Insurance Group” è una società quotata alla borsa di Sydney che non esercita attività assicurativa in Europa.

Pertanto, l’eventuale stipulazione di polizze di responsabilità civile auto recanti l’intestazione “QBE Insurance Group” comporta per i contraenti l’insussistenza della copertura assicurativa e per gli intermediari lo svolgimento di un’attività non consentita dalle vigenti disposizioni normative. Per eventuali maggiori chiarimenti ed informazioni sulle singole polizze gli utenti potranno contattare direttamente la Rappresentanza in Italia della QBE Insurance (Europe) Limited, sita in Milano, Largo Augusto, 7 (tel. 800 191094).

Nel secondo caso, la denominazione sociale è del tutto simile a quella dei “Lloyd’s” di Londra, abilitati ad operare in Italia in regime di stabilimento e di libera prestazione di servizi, anche nella responsabilità civile auto obbligatoria. La Rappresentanza Generale per l’Italia dei Lloyd’s di Londra ha però disconosciuto l’autenticità delle polizze intestate Lloyd’s Assicurazioni S.A.

L’IVASS segnala inoltre che, nella maggioranza dei casi, sulle polizze è riportato il nominativo di un intermediario, “BROKER ITALIA-6547”, che non risulta iscritto nel Registro Unico degli Intermediari Assicurativi italiani né nell’Elenco degli intermediari della Unione Europea.

Pertanto, ad oggi, l’eventuale stipulazione di polizze responsabilità civile auto, anche se di durata di 5 gg., recanti l’intestazione “Lloyd’s Assicurazioni S.A.” comporta per i contraenti l’insussistenza della copertura assicurativa e per gli intermediari lo svolgimento di un’attività non consentita dalle vigenti disposizioni normative.

Per eventuali chiarimenti ed informazioni sulle singole polizze gli utenti potranno contattare direttamente la Rappresentanza in Italia del “Lloyd’s”, sita in Milano, Corso Giuseppe Garibaldi, 86 (tel. 02 6378881).

I consumatori possono inoltre chiedere chiarimenti ed informazioni al Contact Center dell’IVASS al numero verde 800-486661 dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13.30 oppure, negli altri orari, al n. 06/421331.

Intermedia Channel

Related posts

Top