ERV conferma il potenziale del mercato italiano

Emanuele Ruzzier Imc

Emanuele Ruzzier Imc

ERV Italia registra un risultato positivo della raccolta premi anche nel primo semestre del 2015, in linea con i propri target annuali di sviluppo. Attraverso il proprio quartier generale di Monaco di Baviera, ERV (parte di ERGO Versicherungsgruppe ed interamente controllata da Munich Re, leader mondiale del settore riassicurativo) ha espresso “soddisfazione per i risultati della filiale italiana, tra le più performanti in Europa in termini di tassi di crescita”, confermando gli investimenti già pianificati “su posizionamento di mercato, sviluppo prodotti, tecnologia e distribuzione”.

ERV Italia – si legge in una nota – è infatti impegnata “nel potenziamento della propria offerta e nell’implementazione di soluzioni tecnologiche innovative volte alla semplificazione dei processi operativi ed al miglioramento del servizio al cliente. Tutto ciò in coerenza con la propria strategia di focalizzazione sui 3 principali canali di distribuzione: il Trade (agenzie di viaggio e intermediari assicurativi), i Tour Operator e il Canale Diretto”.

“Dopo un più che soddisfacente 2014 dove siamo cresciuti del 30,6% – dichiara Emanuele Ruzzier (nella foto), Managing Director e Rappresentante Generale per l’Italia di ERV – nella prima metà del 2015 abbiamo segnato ulteriori progressi con un incremento della raccolta premi del 35,5% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Siamo quindi fiduciosi di potere raggiungere una crescita a doppia cifra anche per l’anno in corso e crediamo di poter confermare un ulteriore sviluppo sia per linee interne che esterne nei prossimi anni”.

ERV – prosegue la nota – “è infatti intenzionata a cogliere ogni significativa opportunità che dovesse presentarsi sul mercato italiano dell’Assicurazione Viaggi, che sta mostrando interessanti segnali di ripresa e che risulta sensibilmente sottodimensionato rispetto ad altri Paesi europei”; sulla base di proprie indagini di mercato, risulta infatti che il numero di viaggi all’estero acquistati dagli Italiani ha raggiunto i 13,6 milioni nel solo 2014, con una previsione di crescita stabile nel 2015 e nei prossimi anni.

Intermedia Channel

Related posts

Top