ERV ITALIA PRESENTA LA POLIZZA RC PROFESSIONALE PER ORGANIZZATORI E INTERMEDIARI DI VIAGGIO

ERV HP

ERV HPERV Italia ha presentato ufficialmente la polizza Responsabilità Civile Professionale per Organizzatori e Intermediari di Viaggio, sviluppata in collaborazione con Federviaggio. La copertura RC, obbligatoria per tutti gli operatori del settore, protegge l’assicurato dai rischi legati allo svolgimento dell’attività professionale, intervenendo nel caso di richieste di risarcimento per danni derivanti dalla sua responsabilità civile: responsabilità legata agli obblighi contrattuali, extra-contrattuali e nei confronti dei prestatori d’opera.

La nuova polizza ERV Italia – si legge in una nota – è “per molti versi innovativa ed è nata dalla sinergia tra i Soci di Federviaggio – operatori spesso impegnati a risolvere problemi legati all’RC – l’esperienza ultracentenaria del Gruppo ERV e l’apporto di tecnici qualificati, a partire da Barbara Monti, Avvocato del Foro di Milano e Consulente Legale Federviaggio. Il risultato è una polizza evoluta, sia in termini di garanzie che di struttura del contratto, più semplice e più chiara, perché è più vicina alla realtà ed è allineata al codice vigente”.

Di seguito, una panoramica delle novità principali:

  1. DEFINIZIONI: allo scopo di rendere chiara ed immediata l’interpretazione della polizza, tutte le definizioni sono state allineate alle categorie del Codice Civile e del Codice del Turismo, che rappresentano le basi contrattuali di riferimento, evitando così ogni possibile equivoco. A titolo di esempio, la nozione di “danni materiali”, o di “danni alla persona e alle cose”, è stata sostituita da quella di “danni patrimoniali/non patrimoniali”, mentre il “fatto accidentale”, spesso soggetto a interpretazione, è stato sostituito dal “danno prevedibile”, disciplinato nel Codice. Sempre in quest’ottica, il “danno da vacanza rovinata” è definito come previsto dal Codice del Turismo, ossia con le caratteristiche di grave, serio e indennizzabile.
  2. OGGETTO DELLA POLIZZA: Sono coperti tutti i tipi di danni prevedibili patrimoniali/non patrimoniali/da vacanza rovinata derivanti all’assicurato dalla sua responsabilità civile contrattuale ed extracontrattuale nei confronti dei turisti, inclusi studenti, genitori di studenti, professionisti in viaggio per lavoro e persone giuridiche. Sono quindi contemplati anche i viaggi incentive, oltre che business e leisure.
  3. SOGGETTI ASSICURABILI: Sono assicurabili tutti i soggetti aventi sede operativa nel territorio UE, quindi non solo in Italia.
  4. ESCLUSIONI: In polizza sono esclusi solo gli eventi derivanti da inosservanza della legge, i rischi non correlati alle attività previste in polizza e gli eventi naturali. Di conseguenza, sottolinea la compagnia, viene incluso il “minor valore della prestazione erogata rispetto a quella pattuita”, uno dei motivi di sinistro più frequenti ma non contemplato dalla maggior parte delle polizze. ERV Italia segnala anche “una maggiore flessibilità interpretativa nei confronti degli eventi particolari”. La compagnia, ad esempio, “non esclude a priori i danni che si verificano in Paesi oggetto di Sconsiglio”.
  5. MASSIMALI: I massimali, innalzati a 2.5 milioni di Euro, sono suddivisi tra le tre categorie di rischio coperto e definiti “allo scopo di essere in grado di accogliere le più importanti richieste di risarcimento”.
  6. UFFICIO SINISTRI DEDICATO: ERV Italia ha predisposto un ufficio sinistri dedicato “che si avvale di consulenti legali di riconosciuta esperienza e fama nell’ambito RC Professionale nel settore turistico”.

Siamo molto soddisfatti di essere entrati nel settore dell’RC con questo prodotto – commenta Christian Perego, Head of Marketing & Communication, Underwriting & Claims ERV Italia – frutto di un’analisi attenta che ci ha permesso di migliorare quanto proposto fino ad ora dal mercato. Vogliamo offrire risposte concrete ai nostri clienti, garantendo la sicurezza e la tranquillità necessarie a svolgere con serenità il lavoro di tutti i giorni”.

Intermedia Channel

Related posts

Top