Euler Hermes: nuove nomine nella Regione Paesi Mediterranei, Medio Oriente e Africa

Euler Hermes HiRes HPLucia Balietti è il nuovo Direttore Market Management di Euler Hermes per i Paesi Mediterranei, Medio Oriente e Africa (MMEA). Balietti si occuperà di definire le strategie marketing di Euler Hermes e prenderà il posto di Paolo Carrozza, che assume nuovi incarichi nell’area commerciale divenendo Head of Distribution in Euler Hermes MMEA. Entrambi risponderanno direttamente a Riccardo Rosa, Direttore Commerciale di Euler Hermes MMEA.

Balietti annovera esperienze professionali in diverse multinazionali quali Hertz Lease (Marketing Manager), Diners Club (EMEA Insurance Business Manager) e Citigroup (Product Marketing Manager). Prima di raggiungere Euler Hermes, ha ricoperto l’incarico di Business Development Director presso Banca UBAE (Unione delle Banche Arabe e Europee). “Il mio primo obiettivo – ha dichiarato a margine della nomina – è di accelerare il processo di innovazione e semplificazione, iniziato negli scorsi anni, con un particolare focus sulla customer experience. I  Paesi dell’area MMEA, hanno un significativo potenziale di crescita per il settore assicurativo che va supportato  con strumenti e logiche  condivise a livello di Gruppo tenendo conto delle specificità di mercati molto differenti tra loro. Cercherò infine di mettere a disposizione di Euler Hermes la mia esperienza professionale sviluppata negli ultimi anni tra i Paesi del Sud Europa e Middle East creando una strategia di marketing condivisa, attuabile e profittevole per il medio e lungo periodo”.

Tra gli incarichi principali ricoperti da Carrozza prima dell’ingresso in Euler Hermes si annoverano: Senior Group Product Manager per Minolta Italia; Marketing & Communication Manager in Arval Service Lease Italia; Marketing Director con responsabilità sul territorio Italiano e su alcuni progetti Europei in General Electric – GE Capital EMEA. “Dopo aver disegnato i piani di sviluppo della regione nel medio-lungo periodo  – ha commentato – è entusiasmante poter scendere in campo per realizzarli. Le sfide saranno molteplici: da un lato economie rischiose ed in difficoltà come l’Italia, dove intendiamo sviluppare nuovi canali per segmenti di mercato inesplorati e la Grecia, dove ricominceremo a crescere con cautela rafforzando la leadership. Dall’altra parte, aree dinamiche come i Paesi del Golfo in cui la nostra crescita elevata proseguirà grazie ad una maggiore copertura e la Turchia, dove proseguiremo nella costruzione di una distribuzione multicanale. Infine, la nostra forte leadership in Marocco sarà uno dei pilastri che ci aiuterà a sviluppare un continente in fortissima crescita interna ed internazionale”.

Intermedia Channel

Related posts

Top