Europ Assistance, assistenza in viaggio ancora più digital

Vacanze - Mobilità - Digitalizzazione Imc

Vacanze - Mobilità - Digitalizzazione Imc

La compagnia del Gruppo Generali specializzata nell’assistenza privata presenta la nuova polizza Viaggi, che intende “abbattere ogni barriera” nella richiesta di assistenza: grazie a MyClinic, la piattaforma digitale per la salute di tutta la famiglia, anche in viaggio si potrà avere un medico sempre a portata di smartphone

Dai primi di luglio, acquistando la polizza Viaggi di Europ Assistance sarà possibile richiedere assistenza in viaggio 24h direttamente dalla piattaforma MyClinic in pochi passi dal proprio device. Con questa innovazione la compagnia del Gruppo Generali specializzata nell’assistenza privata intende “superare ogni barriera nel processo di richiesta di assistenza”, andando incontro alle abitudini quotidiane di viaggiatori sempre più connessi.

Se per i vacanzieri italiani, secondo quanto riporta l’edizione 2019 del Barometro Vacanze Ipsos-Europ Assistance, la possibilità di incorrere in un problema di salute è una delle principali preoccupazioni, con questa novità oggi ricevere assistenza sanitaria “diventa ancora più semplice e immediato”.

L’integrazione di MyClinc nell’offerta Viaggi breve durata, arricchisce il prodotto di punta di Europ Assistance. “Oltre al bottone “richiesta assistenza” che permette un altro accesso veloce e immediato con la centrale operativa”, spiegano dalla compagnia, “i clienti Europ Assistance avranno a disposizione un’equipe medica per video chiamate di primo consulto e l’accesso ad un sistema certificato di autovalutazione dei sintomi. Inoltre avranno a disposizione il passaporto Salute, contenente i dati sanitari tradotti in otto lingue da poter condividere in caso di necessità con i medici ovunque nel mondo, e la cartella salute per archiviare in formato digitale dati su farmaci e misurazioni, a cui si può accedere per la compilazione 30 giorni prima della partenza”.

“Oggi siamo abituati a utilizzare i nostri dispositivi per qualsiasi esigenza della vita quotidiana – ha commentato Riccardo Torchio, Chief Marketing & Communication Officer di Europ Assistance Italia –. Telemedicina e assistenza live da remoto suscitano una curiosità crescente nelle persone e poter offrire queste tecnologie anche in viaggio non può che essere una nuova conquista nel segno dell’innovazione da parte di una Care Company come Europ Assistance”.

“Europ Assistance – ha aggiunto Torchio – è quindi orgogliosa di poter offrire ai propri clienti la possibilità di avere un medico in tasca, sempre con sé, e dare quindi ai viaggiatori ancora più serenità, garantendo loro la giusta tranquillità per godersi solo la bellezza del viaggio”.

Intermedia Channel

Related posts

Top