Finsoe, dall’Assemblea via libera alla scissione

Adriano Turrini (3) Imc

Adriano Turrini (3) Imc

L’Assemblea degli azionisti di Finsoe (nella foto, il presidente Adriano Turrini), riunitasi lo scorso 25 maggio, ha approvato il progetto di scissione della società “con l’obiettivo di semplificare ed efficientare la struttura del Conglomerato Finanziario Unipol.

“Al fine di mantenere, senza soluzione di continuità, un assetto di controllo e di governance equivalente a quello attualmente esistente in Finsoe – si legge in una breve nota – è previsto che, all’efficacia della scissione della società, entri in vigore un patto parasociale avente ad oggetto gran parte delle azioni di Unipol assegnate ai soci per effetto della scissione, volto a riprodurre le regole di governance e di circolazione azionaria attualmente presenti nello statuto sociale di Finsoe”.

La società informa inoltre che è pervenuta la conferma da parte di Consob che non si determinerà alcun obbligo di offerta pubblica di acquisto sulle azioni di Unipol e/o sulle azioni UnipolSai. Il perfezionamento della scissione è soggetto alle previste autorizzazioni di Legge.

Inermedia Channel

Related posts

Top