FONSAI CONFERMA: A UNIPOL IL 61% DELLA NUOVA ENTITA’

Le partecipazioni di Fondiaria-Sai, Milano Assicurazioni e Premafin saranno rispettivamente pari al 27,45%, 10,70% e 0,85%.   

Attraverso un comunicato stampa diramato questa mattina, Fondiaria Sai torna sulle delibere assunte dal consiglio di amministrazione sulla prospettata integrazione con il gruppo Unipol, facendo riferimento anche alle indiscrezioni apparse sulla stampa in relazione ai contenuti della proposta formulata e della relativa discussione consiliare.

«La proposta formulata a Premafin e Milano Assicurazioni», recita il comunicato, «per la preventiva condivisione da parte di queste ultime e la successiva valutazione da parte del Gruppo Unipol, prevede, come riportato dalla stampa, che all’esito della prospettata fusione Unipol Gruppo Finanziario detenga il 61% delle azioni ordinarie della società risultante dalla fusione e che gli attuali azionisti di minoranza di Fondiaria-Sai, Milano Assicurazioni e Premafin detengano, rispettivamente, partecipazioni pari al 27,45%, 10,70% e 0,85%.  Si rileva peraltro che le percentuali indicate non possono essere considerate isolatamente rispetto al complessivo e articolato contenuto, in termini di assunzioni finanziarie e di struttura, della proposta formulata. La società, nel confermare tali percentuali e nel deprecare ogni fuga di notizie sulla discussione consiliare e sul suo esito, necessariamente parziale e fuorviante, precisa che, collocandosi la proposta deliberata ancora in una fase negoziale, i suoi contenuti non saranno comunicati al mercato fino a quando la stessa non sarà accettata dalle altre società coinvolte nell’integrazione».

   

Redazione – Intermedia Channel

Authors

Related posts

Top