GAZ, record di partecipazione per le Interterritoriali 2019

Enrico Ulivieri (5) Imc

Enrico Ulivieri (5) Imc

Si sono concluse con riscontri decisamente positivi le assemblee interterritoriali del Gruppo Agenti Zurich (GAZ), che hanno riunito gli intermediari del gruppo agenti guidato da Enrico Ulivieri (nella foto) nelle tre tappe di Padova, Alessandria e Roma. Gli incontri hanno registrato il record di partecipazione, “con importanti spunti in merito alle nuove opportunità che il GAZ ha messo in campo per fronteggiare un mercato sempre più competitivo”.

Il GAZ ha voluto ricordare, assieme ai colleghi presenti nelle tre tappe, i colleghi Marco Peressi e Oscar Coaro scomparsi recentemente, che hanno donato al Gruppo Agenti Zurich molti anni di impegno e dedizione. A memoria di Marco Peressi, il GAZ ha donato ad ogni associato una copia del suo manoscritto Mole Skin.

I lavori delle Interritoriali 2019 sono iniziati con le relazioni delle commissioni tecniche “e con le problematiche che ancora persistono a nocumento della rete agenziale”. Il GAZ ha spiegato infatti come restino ancora “difficilmente gestibili” le problematiche di carattere informatico, assuntivo ed emissivo ed ha allo stesso tempo evidenziato “l’intensa e costante attività di confronto con la mandante su tematiche di ampio raggio, comprese quelle in carattere di urgenza”, come ad esempio Rc auto e “gli importanti decrementi” di portafoglio delle agenzie.

Ampio spazio è stato dedicato quindi ai progetti in corso, partendo da GAZ Auto “che ha registrato l’entusiasmo e l’apprezzamento” di tutti gli agenti intervenuti.

GAZ Auto – hanno evidenziato dal gruppo agenti, ribadendo anche il ruolo decisivo ricoperto dalla commissione Motor GAZ, guidata dal presidente Vito Filippo Barbieri – è una piattaforma Auto “che consentirà alle agenzie di presidiare i portafogli in essere e di aggredire il mercato con uno strumento semplice, veloce e moderno”. Il portale è nella sua versione quasi definitiva ed è già partito con venti agenzie pilota. Il sistema raffronta e produce sei quotazioni diverse, su compagnie non dirette, “rappresentando uno strumento tecnico importante per tutti i colleghi”.

A seguire, gli aggiornamenti su Agenzia Amica del Consumatore, con il rafforzamento della partnership con Konsumer Italia “grazie al lavoro di Bruno Corda, componente dell’esecutivo GAZ che ha monitorato personalmente ogni fase del progetto”. Agli albori la neo-commissione Formazione, la cui guida è stata affidata alla presidente Giuliana Blanco, “che ha già iniziato le attività per il 2019 che si prevedono intense e interessanti per gli iscritti al GAZ”.

Per quanto riguarda l’accordo dati, il gruppo agenti mantiene “una posizione ferma e senza alcun arretramento, dato che la vera ricchezza risiede nella relazione con il cliente, di cui gli agenti Zurich sono titolari”.

Non sono mancate le occasioni di confronto e dibattito, “molto partecipato e coinvolto”, a cui ha fatto seguito la conferma della fiducia delle assemblee territoriali all’attuale dirigenza del GAZ e alle linee politiche adottate.

“La fiducia dei colleghi è la nostra forza; questa partecipazione rende chiaro che siamo sulla strada giusta – ha indicato Ulivieri, a margine dell’incontro conclusivo –. Abbiamo aperto nuovi tavoli e siamo aperti a soluzioni condivise, ma sempre a tutela dei colleghi. E’ necessario che la compagnia ascolti le reali esigenze del territorio e che le traduca in azioni concrete a sostegno delle agenzie”.

“Voglio ringraziare tutti i colleghi del Consiglio Direttivo che con me ogni giorno dedicano tempo, impegno e fatica al GAZ per il bene comune – ha aggiunto il presidente GAZ –. A Marco Manfredini, Fabio Vetrugno, Bruno Corda, Annalisa Folli, Alessandro Giovene, Massimiliano Neri, Adelio Malusardi, Piero Corso, un grazie speciale”.

Intermedia Channel

Related posts

Top