Gen Re, comparazione risarcimento del danno alla persona in Europa

Risarcimento - Danni alla persona Imc

Il Team Sinistri di Gen Re, compagnia riassicurativa appartenente al gruppo Berkshire Hathaway, ha effettuato un analisi comparativa sul tema del risarcimento danni alla persona prendendo in considerazione i cinque maggiori mercati europei: Germania, Italia, Francia, Spagna e Regno Unito. In questi cinque paesi, il volume premi complessivo del ramo danni varia dai circa 31 miliardi di Euro della Spagna agli oltre 94 miliardi della Germania. La difficoltà maggiore incontrata dagli esperti di Gen Re nel corso dell’analisi è stata quella di districarsi in una comparazione che tenesse conto dei diversi sistemi giuridici, risarcitori e di compensazione presenti nei paesi analizzati.

In Francia, Germania e Regno Unito, ad esempio, il fattore decisivo nella quantificazione del risarcimento per gli infortuni mortali è il reddito della vittima e, di conseguenza, il danno economico subito dai ricorrenti. In Spagna ed Italia (paese che ha un proprio sistema peculiare), la quota maggiore di risarcimento è riconosciuta per i danni non patrimoniali (cioè non legati in alcun modo al reddito della vittima).

Per le lesioni personali, le spese mediche, nonché i costi di assistenza sanitaria e di riabilitazione – oggi come in futuro – giocano un ruolo centrale nella valutazione e liquidazione dei danni. In questo caso, l’elemento chiave di diversità nei cinque paesi analizzati è rappresentato dai sistemi sanitari e di welfare. In Spagna ed Italia, ad esempio, il sistema tabellare di risarcimenti prevede liquidazioni più contenute in caso di macrolesioni.

Ciò che inoltre risulta dall’analisi che alleghiamo in calce all’articolo – curata nel mese di settembre 2013 da Lorenzo Vismara, Casualty Claims Executive di Gen Re per il mercato italiano, ma rilanciata recentemente dalla compagnia riassicurativa –  è che l’Europa è ancora lontana dalla definizione di un concetto unitario di risarcimento danni; e le differenze continueranno a rendere fuorvianti le comparazioni tra gli infortuni e i risarcimenti liquidati nei diversi mercati assicurativi.

Intermedia Channel


Gen Re – Il risarcimento del danno alla persona in Europa: una comparazione

Related posts

Top