GENERALI: IN DIMINUZIONE L’UTILE NETTO (-40,7%)

Diramati i risultati dell’esercizio 2011. Sull’utile pesano le svalutazioni straordinarie, riferite in particolare ai titoli governativi greci e a Telco.

Il consiglio di amministrazione di Assicurazioni Generali (nella foto di Gabriele Crozzoli, la sede di Trieste), riunitosi sotto la presidenza  di Gabriele Galateri di Genola, ha approvato il bilancio consolidato e il progetto di bilancio della capogruppo relativo al 2011.

L’utile netto è stato pari a 856 milioni di euro (-49,7%) e risente, secondo quanto comunica la compagnia, delle svalutazioni straordinarie nette per 1.017 milioni di euro, riferibili in particolare ai titoli governativi greci e a Telco.

Nei danni si è registrata una crescita in termini di volumi  e di profittabilità, con un balzo  a 1.561 milioni di euro  del risultato operativo (+38,3%), grazie al progresso di 2,3 punti percentuali del combined ratio a 96,5%. Il risultato vita (-16%) riflette l’andamento del margine finanziario.

Leggi i Risultati consolidati Generali 2011

Redazione Intermedia Channel

Authors

Related posts

Top