Generali Italia, cinque borse di studio per il Corso di laurea in Informatica dell’Università Ca’ Foscari

Donna - Studentessa - Studio Imc

Donna - Studentessa - Studio Imc

Attraverso l’iniziativa Generali4Girls in STEM, la compagnia assicurativa offrirà cinque borse di studio per sostenere la presenza femminile nel Corso di laurea in Informatica dell’ateneo veneziano

Generali Italia ha istituito cinque borse di studio triennali destinate alle migliori studentesse degli istituti superiori che, dopo aver conseguito il diploma, desiderano iscriversi al Corso di laurea in Informatica presso l’Università Ca’ Foscari Venezia.

Le borse di studio – si legge in una nota – fanno parte dell’iniziativa Generali4Girls in STEM – volta a promuovere le iscrizioni di studentesse ai corsi di laurea relativi all’ambito scientifico, tecnologico, ingegneristico e matematico (da cui l’acronimo STEM) – e sono state offerte in collaborazione con l’ateneo veneziano.

Questi percorsi di formazione, spiegano dalla compagnia assicurativa del Gruppo Generali, registrano infatti percentuali di iscrizioni femminili sensibilmente più basse rispetto a quelle maschili sia a livello nazionale che internazionale. Le borse di studio di Generali Italia sono assegnate per il primo anno sulla base di un punteggio di merito, mentre per gli anni successivi sono vincolate ad alcuni requisiti sulla carriera universitaria.

Il Corso di laurea in Informatica è erogato dal Dipartimento di Scienze Ambientali, Informatica e Statistica dell’Università Ca’ Foscari Venezia, che ha accolto con grande favore l’iniziativa. Queste borse di studio – prosegue la nota –  si inseriscono nel più ampio impegno dell’Ateneo a promuovere l’orientamento delle giovani studentesse verso le discipline STEM, realizzate in particolare nell’ambito del progetto LEI – Center for women’s leadership.

La domanda per le borse di studio deve essere presentata alla segreteria del Dipartimento entro e non oltre il prossimo 1° ottobre.

Intermedia Channel

Related posts

Top