Generali Italia, debutto sprint per GeneraEquilibrio

Generali HiRes HP

Generali HiRes HPLa soluzione assicurativa “che concilia il controllo del rischio e il rendimento” ha raccolto oltre 260 milioni di Euro in due mesi. Sono stati oltre 5.000 gli agenti ed i consulenti coinvolti nel lancio, con importanti gestori internazionali come J.P. Morgan e Invesco

In un contesto di volatilità dei mercati e di bassi tassi d’interesse Generali Italia ha ideato GeneraEquilibrio, soluzione di investimento “che intende conciliare in modo virtuoso il controllo del rischio e la ricerca del rendimento grazie a strategie evolute”.

“GeneraEquilibrio – ha dichiarato Marco Sesana, Country Manager e amministratore delegato di Generali Italia – è pensato per i clienti con un basso profilo di rischio, che cercano il giusto equilibrio fra redditività e stabilità dell’investimento. La nuova soluzione ha già riscosso un ottimo gradimento: in soli due mesi sono stati raccolti oltre 260 milioni di euro. E per un’eccellente consulenza ai clienti abbiamo coinvolto in Roadshow di formazione oltre 5 mila agenti e consulenti, per approfondire direttamente con importanti gestori internazionali le peculiarità di questa soluzione assicurativa di ultima generazione”.

L’obiettivo della nuova soluzione, “che punta ad una sintesi ottimale tra stabilità e opportunità di crescita”, è duplice. Una parte del capitale viene inserita in linee di investimento (Libra e Libra Plus) composte da strumenti d’investimento di Banca Generali e di gestori internazionali come J.P.Morgan e Invesco, “alla ricerca delle migliori opportunità di crescita dei mercati e all’insegna di un elevato grado di diversificazione”. L’altra parte del capitale è invece investita nella Gestione Separata Gesav, “che si caratterizza per continuità e stabilità dei rendimenti e si propone di dare salvaguardia al capitale investito”.

GeneraEquilibrio, spiega ancora la compagnia, è inoltre altamente personalizzabile “e adatta anche ai clienti con un profilo di rischio più cauto”. E’ possibile, infatti, “attivare tutele assicurative di tipo Protection per garantire ai propri cari il massimo della protezione e della serenità, organizzare un piano di decumulo del capitale investito per usufruire negli anni di entrate economiche programmate, avere direttamente in conto le plusvalenze o consolidarle nella Gestione Separata Gesav”.

Nella fase iniziale del collocamento di GeneraEquilibrio, infine, sono stati oltre 5.000 gli agenti e i consulenti assicurativi coinvolti nel Roadshow dedicato. Ogni tappa del tour, conclude la nota di Generali Italia, ha visto il coinvolgimento del top management della compagnia, di Banca Generali e, per la prima volta, di J.P.Morgan e Invesco, che hanno incontrato gli agenti per illustrare direttamente le asset allocation della nuova soluzione assicurativa.

Intermedia Channel

Related posts

Top