Generali, Pelliccioli: Donnet una scelta di continuità

Lorenzo Pellicioli (3) Imc

Lorenzo Pellicioli (3) Imc

(Fonte: Il Piccolo)

«Stupito che Greco sia andato via. Nessun contrasto fra i soci». Il Ceo Group incontra Serracchiani

Il consigliere e socio di Generali Lorenzo Pellicioli (nella foto) promuove la nomina di Philippe Donnet a Group Ceo di Generali con Alberto Minali direttore generale: «Dal momento in cui ho saputo delle dimissioni di Greco – ha detto Pellicioli – per noi la coppia Donnet-Minali era la soluzione preferita, come consiglieri e come azionisti, non perché l’avessimo proposta noi, ma perché sembrava quella che portava tutta una serie di vantaggi. Sono competenti, conoscono molto bene l’azienda è il business assicurativo e hanno un’attitudine molto positiva sulle prospettive future di Generali. Sono convinti sostenitori della compagnia. È una scelta di continuità».

Pellicioli ha poi raccontato di aver «fatto di tutto per convincere Greco a rimanere». «Mi sono stupito che sia andato via, avevano costruito per lui un percorso pluriennale e ben compensato perché rimanesse e se ne è andato», ha poi aggiunto. È tornata l’armonia tra gli azionisti? «C’è sempre stata», ha risposto. Anche con Caltagirone? «Anche con Caltagirone», ha detto Pellicioli. Pensa che Generali debba fare una grande acquisizione? Gli è quindi stato chiesto. «Sono domande che non si possono porre nel vacuum – ha risposto –. Sono in grado di rispondere in positivo o in negativo se mi dite qual è l’operazione. Non penso sia vero che Generali debba fare grandi acquisizioni. Ma le operazioni devono essere valutate. E devono essere buoni investimenti e affari».

Intanto il Group Ceo del Leone ha incontrato a Trieste la presidente della Regione Friuli Venezia Giulia. Nel corso del colloquio, nel Palazzo della Regione, è stato tratteggiato l’attuale scenario economico e finanziario e sono state confermate le «cordiali e costruttive relazioni» tra l’Amministrazione regionale e le Generali.

Related posts

Top