Global Assistance, approvato il bilancio 2018

Global Assistance (2)

Global Assistance (2)La compagnia ha provveduto anche al rinnovo degli organi sociali, confermando Pietro Rinaldi alla presidenza del CdA e Matteo Rinaldi alla vicepresidenza, coadiuvati dai nuovi amministratori Salvatore Forte, Paola Luraschi e Alessandro Musella

L’assemblea di Global Assistance, compagnia di assicurazioni specializzata nei rami Danni, ha approvato lo scorso 18 aprile il bilancio 2018. L’esercizio si è chiuso con una raccolta premi in crescita del 5,5%, confermando così il percorso di crescita e sviluppo intrapreso. I premi emessi risultano pari ad oltre 16,8 milioni di Euro e il numero di polizze emesse è cresciuto del 12,45%.

La compagnia ha continuato il suo percorso di crescita organica, “raggiungendo importanti risultati economici e patrimoniali, proseguendo con lo sviluppo del canale tradizionale Agenti e Broker ed dando un nuovo forte impulso al canale Bancassicurazione con il rilancio e lo sviluppo degli importanti accordi commerciali in essere”. Global Assistance ha confermato anche la propria solidità, grazie ad un coefficiente Solvency Ratio pari al 277,35%.

Oltre all’approvazione del bilancio 2018, l’Assemblea dei soci ha rinnovato i propri organi sociali: nel CdA vi è stata la conferma di Pietro Rinaldi alla presidenza, di Matteo Rinaldi alla vicepresidenza e la nomina dei nuovi amministratori Salvatore Forte, Paola Luraschi e Alessandro Musella. Nominato inoltre il nuovo Collegio Sindacale, che sarà composto da Elena Robicci (presidente), Giampaolo Provaggi e Barbara Zanardi.

Intermedia Channel

Related posts

*

Top