“Gran Premio di Matematica Applicata”, finalissima per oltre 500 studenti

Matematica applicata (3) Imc

Matematica applicata (3) Imc

Lo scorso 23 febbraio i ragazzi delle scuole superiori che avevano superato la prima manche del concorso educativo sono stati chiamati alla prova finale della gara, che si è tenuta in contemporanea presso le sedi dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma e di Milano

Lo scorso 23 febbraio più di 500 studenti si sono dati battaglia per salire sul podio della XVII edizione del “Gran Premio di Matematica Applicata”, realizzato dal Forum ANIA-Consumatori in collaborazione con la Facoltà di Scienze Bancarie, Finanziarie e Assicurative dell’Università Cattolica del Sacro Cuore. I ragazzi delle scuole superiori che avevano superato la prima manche del concorso educativo sono stati infatti chiamati alla prova finale della gara, che si è tenuta in contemporanea presso le sedi dell’Università Cattolica di Roma e di Milano.

Il “Gran Premio” – si legge in una nota – è una competizione rivolta agli studenti degli ultimi due anni delle superiori “che ha l’obiettivo di valorizzare le competenze logico-matematiche dei ragazzi, sensibilizzandoli sui risvolti concreti di una disciplina fondamentale per la loro formazione”.

L’iniziativa ha ricevuto il patrocinio del Consiglio Nazionale degli Attuari e della Regione Lombardia. Quest’anno il GP è riuscito a coinvolgere oltre 9.000 studenti (il 18% in più rispetto al 2017) provenienti da 142 scuole superiori di diciotto regioni italiane.

Gli oltre 500 finalisti del concorso hanno affrontato quiz e problemi di logica, quesiti a risposta chiusa e aperta su cui hanno dovuto misurare la loro capacità di applicare modelli matematici astratti alla vita reale.

Una giuria di esperti selezionerà i vincitori della competizione che saranno premiati assieme ai loro docenti nel corso della cerimonia di premiazione che si terrà sabato il prossimo 24 marzo, sempre in contemporanea presso le sedi dell’Università Cattolica di Roma e Milano, alla presenza di rappresentanti del mondo accademico, delle istituzioni e del settore assicurativo.

Prima della premiazione, si terranno interventi di orientamento agli studi universitari e alle professioni per i ragazzi, mentre per i loro docenti è prevista una tavola rotonda tenuta da professori dell’Ateneo.

Intermedia Channel

Related posts

Top