GRUPPI AGENTI FONDIARIA SAI E MILANO: INACCETTABILE PAGARE PER SCELTE INDUSTRIALI ALTRUI

Fondiaria SAI - Sede Intera

Con un comunicato ufficiale, le Giunte dei Gruppi Agenti Fondiaria-Sai e Milano – Gruppo Agenti Fondiaria, GA Fondaria-Sai, GAA SAI, GA SAI, GAM e MAGAP -, riunite in sessione congiunta il giorno 6 dicembre 2012 a Roma, alla luce dei contenuti dell’incontro con il Rag. Ellena, tenutosi lo scorso 19 novembre, ritengono “inaccettabile che siano le Agenzie a pagare le conseguenze di risultati tecnici insoddisfacenti, essendo gli stessi imputabili a scelte industriali e commerciali che non sono di competenza della Rete Agenziale“.

Alla stessa stregua, ritengono che “le Agenzie abbiano già affrontato importanti sacrifici che hanno seriamente compromesso la loro redditività e che quindi non possano sopportare ulteriori pregiudizi“. Pertanto, “gli Agenti ritengono indispensabile ricevere, entro la fine dell’anno, una risposta definitiva in relazione agli accordi in scadenza“.

E’ inoltre fondamentale che, in tempi molto brevi, siano definite nuove modalità di relazione – continua il comunicato – e che le Agenzie, per poter svolgere proficuamente il proprio lavoro, vengano dotate di strumenti concreti, in assenza dei quali “saranno necessitate a svolgere la propria attività adottando nuove modalità organizzative a fronte delle quali la Compagnia non potrà attuare penalizzazioni di sorta“.

In relazione a quanto sopra, le Giunte concludono il comunicato convenendo di riunire congiuntamente i già previsti Comitati Centrali e Consigli Direttivi il 9 gennaio 2013.

Intermedia Channel

Related posts

Top