Gruppo Agenti ARAG Italia, Massimo Scalzotto è il nuovo presidente

GAAI - Gruppo Agenti ARAG Italia

GAAI - Gruppo Agenti ARAG ItaliaSi è svolta lo scorso 28 ottobre la II Assemblea Ordinaria del Gruppo Agenti ARAG Italia (GAAI), realtà nata nel 2014 con il Congresso costituente di Riccione e nella quale è confluita l’Associazione Tripla A (Associazione ARAG Italia), attiva dal 2007 come raggruppamento di rappresentatività agenziale dei professionisti operanti per la compagnia specializzata nella Tutela legale.

I lavori di Modena avevano anche natura elettiva ed hanno designato una nuova presidenza e un rinnovato Consiglio direttivo. Il nuovo presidente è Massimo Scalzotto, già componente del precedente Consiglio direttivo GAAI, che subentra nell’incarico a Riccardo Berta. Il nuovo Consiglio sarà invece formato da Stefano Gerbella (vicepresidente), Amerigo Colarusso, Alessandro Viola, Stefano Breveglieri, Gianmichele Basso e Patrizia Tancredi. Davide Costola è stato nominato Segretario mentre Giuseppe Lanza ha assunto la carica di Tesoriere del Gruppo Agenti.

L’Assemblea ha anche espresso i componenti del Collegio dei Probiviri e del Collegio dei Revisori dei Conti. Per i probiviri sono stati nominati Santo Alberti (presidente del Collegio), Paolo Benzoni e Agnese Mazzoleni, che avranno come supplente Sandro Gava. I revisori dei conti saranno Riccardo Garbo (presidente), Aldesina Salvucci e Andrea Mossa, con Paolo Michelini quale supplente del Collegio.

Nella relazione conclusiva, l’assemblea ha dato mandato al nuovo presidente Scalzotto ed ai membri del rinnovato Consiglio direttivo “di intensificare le comunicazioni verso i colleghi utilizzando i più moderni mezzi, compresi i social network” ed ha auspicato – “vista la relazione di fiducia e di concreta collaborazione con ARAG” – il mantenimento del rapporto con la mandante “migliorando una partnership che esalti gli interessi imprenditoriali della rete agenziale con attenzione alla redditività delle agenzie e agli strumenti informatici”.

L’assemblea ha inoltre richiesto, tra l’altro, “di far riconoscere ancora di più la centralità del canale diretto dell’Impresa agenzia nel mondo ARAG; di stimolare la compagnia affinché tutte le novità digitali, compresa “la terza via”, siano di aiuto e di rafforzamento alla redditività di tutte le agenzie completando le reportistiche di produzione con l’indicatore del relativo rapporto S/P; di concludere con la Compagnia il tavolo di lavoro sui diritti di polizza definendo regole precise e concordate”.

Intermedia Channel

Related posts

*

Top