GRUPPO TALANX: UN 2013 DA RECORD

Talanx HDI (3) Imc

Premi lordi contabilizzati in aumento del 5,6% a 28,1 miliardi di euro. Il risultato operativo di Gruppo migliora del 2,1% a 1,8 miliardi di euro e nonostante le rilevanti perdite assicurate da catastrofi naturali l’utile netto sale del 21,7% a 762 milioni. Proposto un dividendo di 1,2 Euro per azione (in aumento del 14,3% rispetto al dividendo 2012 di 1,05 Euro). Confermate le prospettive per l’esercizio 2014

Herbert K. Haas ImcIl Gruppo Talanx – del quale fa parte HDI Assicurazioni – esce dal 2013 con un deciso miglioramento della raccolta premi lorda e dell’utile netto. La raccolta premi è risultata in aumento in tutte le divisioni, con un andamento positivo particolarmente marcato nel settore Retail a livello internazionale. Il Gruppo è stato in grado di assorbire ottimamente il pesante fardello derivante dalle rilevanti perdite assicurate subite in larga misura per le calamità naturali e gli eventi atmosferici che hanno colpito l’Europa Centrale nel corso dell’anno. In questo ha sicuramente dato i suoi frutti la decisione del Gruppo di perseguire l’internazionalizzazione del business e la diversificazione in sede di sottoscrizione.

La raccolta premi lorda 2013 è aumentata del 5,6% rispetto al precedente esercizio, raggiungendo quota 28,1 miliardi di Euro (26,7 miliardi nel 2012). Come conseguenza delle ingenti perdite assicurate causate dalle catastrofi naturali – soprattutto in Germania – e dell’accantonamento di riserve supplementari così come previsto dalla legislazione tedesca, il risultato tecnico è diminuito del 10,6% a 1,6 miliardi. Il risultato operativo è risultato in miglioramento del 2,1% a 1,8 miliardi e l’utile netto di Gruppo è cresciuto sensibilmente (+21,7%) a 762 milioni di euro. Il combined ratio si attesta al 96,9%, praticamente stabile rispetto al 96,4% del 2012.

Herbert K. Haas (nella foto), Amministratore Delegato di Talanx, ha così commentato i risultati di Gruppo: “Nonostante le eccezionali perdite assicurate causate dalle inondazioni, dalle tempeste e dalle violente grandinate – nonché il prolungato periodo di bassi tassi di interesse – abbiamo generato il migliore risultato netto storico di Gruppo e potenziato il nostro margine operativo. Questo andamento dell’esercizio è quindi per noi motivo di soddisfazione. Non solo: stiamo continuando a registrare un forte tasso di crescita. Questo dimostra due cose: in primo luogo, che siamo sulla strada giusta con la sistematica internazionalizzazione del nostro Gruppo; in secondo luogo, che abbiamo il corretto riscontro dei nostri sforzi per migliorare ulteriormente la redditività“.

Vogliamo che anche i nostri azionisti condividano il successo nello sviluppo delle attività del Gruppo – ha proseguito Haas –: il Cda proporrà pertanto all’Assemblea generale ordinaria la distribuzione di un dividendo di 1,2 Euro per azione, equivalente ad un aumento di quasi il 15% rispetto al 2012“.

Prospettive 2014

Talanx perseguirà il programma di espansione anche nel 2014. Nella Divisione Industrial Lines la presenza globale del Gruppo verrà ulteriormente ampliata grazie ad un tasso di crescita superiore alla media nei mercati internazionali. In Germania, proseguirà l’attività di consolidamento della divisione Retail; nello stesso comparto, il Gruppo prevede numeri in crescita a livello internazionale una volta completata l’integrazione delle società acquisite. Per quanto riguarda il settore riassicurativo (il Gruppo è azionista di maggioranza di Hannover Re) si cercherà di generare crescita del business mantenendo un profilo selettivo e consolidando la posizione sul mercato globale. Nel 2014 Talanx punta quindi ad una crescita dei premi lordi del 2-3% – la maggior parte dei quali verrà generata nei mercati esteri – e conferma l’obiettivo di 700 milioni di Euro di utile netto.

Gruppo Talanx – Riepilogo dei principali risultati 2013

Intermedia Channel

Related posts

Top