Gruppo Unipol e UnipolSai, approvati i risultati del primo trimestre 2019

Gruppo Unipol (3)

Gruppo Unipol (3)Il risultato netto consolidato di Gruppo (depurato dalla plusvalenza di 309 milioni, generata dalla cessione della partecipazione di UnipolSai in Popolare Vita) è pari a 171 milioni di Euro, +18,7% rispetto al primo trimestre 2018. Andamento analogo per UnipolSai: a perimetro omogeneo, il risultato netto consolidato normalizzato cresce del 10,9% a 184 milioni. La raccolta diretta assicurativa di Gruppo è stata pari a 3,3 miliardi di Euro (+4,2% a perimetro omogeneo), con risultati positivi sia dal comparto Danni (+3,3% a 2 miliardi) che dal Vita (+5,7% a 1,3 miliardi). Combined ratio in miglioramento di 0,7 p.p. a 93,4%

Unitamente alla presentazione del piano industriale 2019/2021, il Gruppo Unipol e UnipolSai hanno approvato la scorsa settimana i risultati consolidati al 31 marzo. Il Gruppo chiude il primo trimestre 2019 con un utile netto consolidato pari a 171 milioni di Euro, in crescita del 18,7% rispetto al risultato normalizzato e a perimetro omogeneo di 144 milioni del corrispondente periodo dell’esercizio precedente. Il risultato contabile del primo trimestre 2018, pari a 472 milioni, è stato infatti influenzato dalla plusvalenza di 309 milioni generata dalla cessione della partecipazione di UnipolSai in Popolare Vita).

Risultato analogo anche per UnipolSai, che nei primi tre mesi del nuovo esercizio ha registrato un utile netto consolidato di 184 milioni, in crescita del 10,9% rispetto al risultato normalizzato e a perimetro omogeneo  di 166 milioni ottenuto a fine marzo 2018 (il risultato contabile del primo trimestre del passato esercizio era stato pari a 474 milioni, sempre per effetto della citata plusvalenza per la cessione della partecipazione in Popolare Vita).

La raccolta diretta assicurativa si è attestata a 3,3 miliardi di Euro, il 4,2% in più (a perimetro omogeneo, escludendo quindi  la raccolta di Popolare Vita e della sua controllata Lawrence Life) rispetto ai primi tre mesi del 2018.

Comparto Danni

La raccolta diretta Danni è ammontata ad oltre 2 miliardi di Euro (+3,3%), con risultati positivi sia nei rami Auto (+1,5% a 1,04 miliardi) che nel segmento non-Auto (967 milioni, +5,4%). La crescita ha inoltre riguardato sia la raccolta di UnipolSai (1,68 miliardi, +1,6%) che quella delle altre principali compagnie del Gruppo.

Il combined ratio del lavoro diretto di Gruppo si è attestato al 93,4%, in miglioramento di 0,7 punti percentuali rispetto al 94,1% realizzato a fine marzo 2018, con un loss ratio pari al 66,6% (contro il 67,6% del primo trimestre 2018) ed un expense ratio del lavoro diretto pari al 26,8% (invariato rispetto al fine marzo 2018).

Comparto Vita

Nelle attività Vita il Gruppo ha registrato una crescita di fatturato (a perimetro omogeneo) del 5,7%, con una raccolta diretta pari a 1,3 miliardi di Euro. UnipolSai ha realizzato volumi pari a 858 milioni (+1,5%), mentre il canale di bancassicurazione di Arca Vita, unitamente alla controllata Arca Vita International, ha realizzato una raccolta diretta di 430 milioni (+16,1% rispetto al primo trimestre 2018).

Settore Immobiliare e Settore Holding / Altre Attività

Positivo l’andamento di Unipol ReC, che registra nel primo trimestre 2019 un risultato netto di 1,5 milioni di Euro (contro i circa 200.000 Euro a fine marzo 2018), con incassi per oltre 24 milioni, a fronte di un calo dei crediti deteriorati lordi di 78 milioni. Il risultato ante imposte dei settori Immobiliare e Holding / Altre Attività è negativo per 24 milioni di Euro (in miglioramento rispetto ai -73 milioni al 31 marzo 2018, risultato che scontava svalutazioni su alcuni asset per 36 milioni).

Situazione patrimoniale

Il patrimonio netto consolidato di Gruppo consolidato ammonta a 6,78 miliardi di Euro (contro i 6,33 miliardi di fine 2018). Il patrimonio netto di pertinenza del Gruppo ammonta a 5,4 miliardi (5,03 miliardi al 31 dicembre 2018). Per quanto riguarda UnipolSai, il patrimonio netto consolidato ammonta a 6,16 miliardi (5,7 miliardi a fine 2018), con un patrimonio netto di pertinenza del Gruppo UnipolSai pari a 5,9 miliardi (5,45 miliardi al 31 dicembre 2018).

L’indice di solvibilità del Gruppo Unipol è pari al 155%, in riduzione di otto punti percentuali rispetto al dato di fine 2018. Scende di 12 p.p. (a 241%) anche l’indice di solvibilità individuale di UnipolSai, mentre il coefficiente consolidato basato sul capitale economico è pari al 216%, 14 p.p. in miglioramento rispetto al 202% registrato al 31 dicembre 2018.

Intermedia Channel


Gruppo Unipol e UnipolSai –  Presentazione dei risultati consolidati al primo trimestre 2019

Related posts

*

Top