Helvetia acquisisce la restante quota di minoranza di Chiara Assicurazioni

Chiara Assicurazioni (2)

Chiara Assicurazioni (2)Il Gruppo assicurativo di San Gallo ha inoltre rinnovato fino al 2026 l’accordo di distribuzione tra Helvetia Italia e cinque banche partner

Il Gruppo Helvetia ha rilevato il rimanente 47% delle quote di Chiara Assicurazioni. La compagnia bancassicurativa italiana attiva nei rami Danni è quindi ora controllata al 100% da Helvetia. Grazie all’acquisizione, inoltre, l’accordo di distribuzione in essere tra Helvetia Italia e cinque banche partner è stato prorogato via Chiara Assicurazioni fino al 2026, “garantendo così a lungo termine l’accesso a interessanti business nel settore danni”.

Il Gruppo assicurativo di San Gallo (che detiene dal 2014 il 53% della compagnia guidata da Fabio Carniol) ha acquisito la quota di minoranza dal Banco Desio e altre banche partner. Chiara Assicurazioni – si legge in una nota – ha conseguito nel 2015 un volume di premi pari a 32,9 milioni di Euro, soprattutto nell’ambito dell’assicurazione responsabilità civile, dell’assicurazione contro gli infortuni, dell’assicurazione incendio e altri danni ai beni e dell’assicurazione perdite pecuniarie.

Per rilevare le quote rimanenti Helvetia ha versato un controvalore di 20 milioni di Euro. L’acquisizione è stata già perfezionata, segnala il Gruppo, in quanto non è subordinata all’approvazione da parte delle autorità.

In base a quanto negoziato – e come indicato in apertura di articolo – l’accordo di distribuzione siglato da Helvetia Italia con Banco Desio ed altre banche partner è prolungato, via Chiara Assicurazioni, per altri dieci anni. Helvetia Italia, evidenzia il Gruppo, “continuerà così ad avvalersi della vasta rete di distribuzione di tali banche, assicurando ai propri clienti in maniera continuativa un accesso importante al business danni”. In virtù degli accordi di distribuzione in essere, Chiara Assicurazioni può contare su 1.614 filiali bancarie, concentrate principalmente nel Nord e Centro Italia, che garantiscono ad Helvetia “una presenza capillare su un’area particolarmente attrattiva”.

«La cooperazione con Banco Desio e le altre banche partner nel settore danni si è dimostrata estremamente proficua negli anni passati – ha confermato Francesco La Gioia, CEO di Helvetia Italia –. Siamo certi che le nostre banche partner continueranno a essere un canale distributivo fondamentale anche in futuro».

«Il controllo completo di Chiara Assicurazioni – ha precisato Philipp Gmür, CEO del Gruppo Helvetia – rafforzerà il nostro business in Italia e ci consentirà di accelerare la razionalizzazione delle nostre attività in loco, così come previsto dalla strategia helvetia 20.20».

Intermedia Channel

Related posts

Top