IAMA Consulting e X-PRO presentano X-Guru

Robo-Advisor - Chatbot Imc

Robo-Advisor - Chatbot Imc

IAMA Consulting – società di consulenza per il mondo finanziario e assicurativo – e X-PRO, start-up tecnologica, lanciano sul mercato X-Guru, piattaforma di profilazione dei clienti di supporto alla consulenza con un approccio matematico e neuroscientifico.

X-Guru – si legge in una nota – “nasce come risposta alle normative IDD e MIFID2 che impongono nuovi paradigmi di acquisizione delle informazioni rilevanti dei clienti. È un ecosistema di servizi che aiuta i distributori a essere compliant alle nuove direttive, proponendo i prodotti più adatti e soddisfacendo al meglio i clienti. La profilazione, infatti, è in grado di fornire al consulente gli elementi per la costruzione di un’offerta mirata al proprio cliente e ai suoi reali bisogni di protezione e di risparmio, sostenuta da solidi razionali oggettivi”.

X-Guru (presentato in Consob a novembre 2017) è un RoboForAdvisor: quindi “un supporto del distributore evoluto, in grado di esaltarne le qualità di consulente e il ruolo centrale nella relazione con il cliente. Non è un semplice questionario valutativo quanto un metodo sofisticato azionato da algoritmi matematici e psicometrici proprietari”.

“Tanto le analisi soggettive, riferite al profilo del cliente, quanto quelle oggettive, riconducibili ai contenuti del prodotto/servizio, si avvalgono – prosegue la nota – delle più accreditate metodologie scientifiche in ambito neurocognitivo, riconosciute a livello internazionale e validate da specifici case studies pubblicati sulle principali fonti di letteratura neuro scientifica mondiale. La piattaforma offre, inoltre, una totale flessibilità, un’ampia possibilità di personalizzazione per livello di profondità e di output da rilasciare al cliente, un’immediata fruibilità e una facile integrazione con i sistemi esistenti”.

IAMA Consulting è in grado di supportare lo strumento “fornendo anche un servizio di consulenza personalizzato che arriva in modo efficace fino all’ingaggio e alla formazione delle reti, grazie all’approfondita conoscenza del contesto, della concorrenza, dei trend di consumo e di comportamento e degli obiettivi di vendita”.

Intermedia Channel

Related posts

Top