Il Gruppo Assimoco lancia Primaditutto Salute

Assimoco HiRes HP

Assimoco HiRes HPLa nuova soluzione della compagnia di riferimento del Movimento Cooperativo Italiano è destinato a tutte le tipologie di famiglie: tradizionali, ricomposte, di fatto, quelle derivanti da unioni civili, con genitori acquisiti e a prescindere dal fatto che i figli vivano in seno al nucleo familiare o al di fuori

Si chiama Primaditutto Salute Assimoco il nuovo prodotto salute della compagnia di riferimento del Movimento Cooperativo Italiano. “Si tratta di un prodotto completo – si legge in una nota – studiato soprattutto per tutelare i figli, siano essi generati da una famiglia tradizionale oppure frutto di unioni diverse dal matrimonio o, ancora, acquisiti (anche se non esiste nessun rapporto giuridico tra conviventi e figli di uno dei partner, infatti, il compagno o la compagna contraente possono assicurare i figli del convivente)”.

Primaditutto Salute Assimoco è inoltre l’unico prodotto nel panorama assicurativo italiano a offrire la Garanzia di Sostegno Temporaneo al Reddito. Questa garanzia “diventa indispensabile per i lavoratori autonomi che nel periodo di inattività non percepiscono alcun guadagno, oppure per i genitori che desiderano seguire e assistere i figli nel caso siamo questi ultimi ad avere bisogno di cure”.

La nuova soluzione, sul mercato da un paio di settimane grazie a un progetto pilota che coinvolge una ventina tra Banche di Credito Cooperativo e Agenzie, “nasce per essere al fianco del cliente per qualunque problema di salute, ciò significa che se il problema di salute è grave Assimoco è presente al 100%, mentre se l’evento è di rilevanza minore, la Compagnia guida il cliente nella scelta delle strutture convenzionate più adeguate”. A partire dal prossimo mese di giugno Primaditutto Salute Assimoco sarà invece distribuito da tutti i partner intermediari della compagnia.

Come emerge dai dati della ricerca Welfare Unipol Censis 2014, una delle preoccupazioni maggiori delle famiglie italiane consiste nel dover affrontare un grave evento medico e il relativo impegno dal punto di vista economico. Nel dettaglio, stando ai dati, il 72% delle famiglie ha difficoltà ad affrontare spese mediche impegnative. I dati mettono anche in luce che il 20% delle famiglie italiane, ossia cinque milioni, sono interessate alla sanità integrativa entro un limite di spesa assicurativa di circa 500/600 euro all’anno.

“La strategia che ha portato allo studio di Primaditutto Salute Assimoco tiene conto del contesto socio economico italiano e si inserisce a pieno titolo nella visione che negli ultimi anni caratterizza la nostra offerta nella sua globalità: fornire risposte concrete alle esigenze della popolazione”, sottolinea Ruggero Frecchiami, direttore generale del Gruppo Assimoco. Dal Rapporto 2015 di Assimoco Un Neo-Welfare per la famiglia 2.0. Cooperare e proteggere i bisogni della società reale, è emerso che in Italia sono presenti oltre 21 tipologie di famiglie. “Il prodotto salute copre le esigenze di queste nuove famiglie”, spiega Frecchiami.

Coperture

Primaditutto Salute Assimoco offre una copertura totale in caso di Intervento Veramente Importante, ossia “eventi medici importanti, che destabilizzano in maniera significativa la famiglia mettendo a repentaglio la sua stabilità economica; la possibilità di prenotare visite private in strutture convenzionate e di scegliere da chi farsi curare; tariffe agevolate presso strutture convenzionate”.

La garanzia base del prodotto Primaditutto Salute Assimoco rimborsa le spese sostenute dall’assicurato in caso di Intervento Veramente Importante entro un massimale di 100.000 Euro per persona e anno assicurativo.

Tra le novità del prodotto Assimoco figura la copertura dei Gravi Interventi legata a gruppi omogenei di eventi e patologie riconoscibili dal cliente più che a quelli riconducibili alle tecniche di intervento che possono cambiare nel tempo. La lista comprende: asportazione, totale o parziale, di tumori maligni; tutti gli interventi di trapianto (compreso quello di midollo osseo e cellule staminali); interventi di cardiochirurgia; interventi di chirurgia vascolare; interventi ortopedici di impianto o sostituzione di protesi dell’anca, femore, ginocchio, gomito, spalla, polso, caviglia; interventi di chirurgia pediatrica (cisti, tumori, malformazioni congenite); interventi di chirurgia uro-genitale.

Per quanto riguarda le spese che vengono coperte, per esempio, in caso di intervento chirurgico figurano: l’assistenza sanitaria durante il ricovero; la retta di degenza, le prestazioni sanitarie nei 120 giorni precedenti al ricovero, gli esami, gli accertamenti diagnostici, le visite specialistiche. Saranno coperte anche le prestazioni sanitarie nei 120 giorni successivi al ricovero, ossia esami, accertamenti diagnostici, medicinali, prestazioni mediche (comprese le visite specialistiche) e infermieristiche, trattamenti fisioterapici e rieducativi, cure termali.

Il prodotto salute del Gruppo Assimoco, come anticipato offre la Garanzia di Sostegno Temporaneo al Reddito. Si tratta di una garanzia accessoria – segnala la compagnia – da abbinare alla garanzia base Interventi Veramente Importanti. Il Gruppo Assimoco riconosce una somma mensile in caso di ricovero per Ivi, ossia Intervento Veramente Importante, pari o superiore ai 5 giorni e/o di una convalescenza/riabilitazione pari o superiore a 30 giorni. È possibile scegliere tra due importi differenti: 1.000 oppure 2.000 Euro. L’importo verrà riconosciuto per un periodo di 6 mesi. In caso di intervento di chirurgia pediatrica la somma mensile sarà riconosciuta ai genitori.

Primaditutto Salute Assimoco offre una copertura anche per le Gravi patologie, ossia eventi legati a malattia o infortunio che destabilizzano/modificano definitivamente la vita di una persona e che non sempre si risolvono con un intervento chirurgico. Si tratta di una Garanzia accessoria da abbinare alla garanzia base Interventi Veramente Importanti. La garanzia riconosce un capitale in caso di insorgenza di una grave patologia. È possibile scegliere tra due somme assicurate differenti: 10.000 oppure 20.000 Euro.

Contratto

Possono sottoscrivere la polizza tutte le persone fisiche che abbiano, al momento della stipula, un’età uguale o inferiore ai 65 anni. Una volta raggiunti i 65 anni, se la polizza è già stata sottoscritta, viene rinnovato il contratto e sarà valido fino alla prima scadenza annuale successiva al compimento del 74esimo anno di età. Il contratto di sottoscrizione di Primaditutto Salute si rinnova tacitamente di anno in anno. Non è richiesta la visita medica ma la compilazione di un Questionario Anamnestico attraverso cui dichiarare la propria condizione di salute.

Premi

Il premio annuale (è prevista la possibilità di rateizzazione semestrale e anche mensile, quest’ultima possibilità a oggi prevista per le polizze sottoscritte attraverso i partner intermediari bancari) viene determinato in base all’età anagrafica di ciascun assicurato. A ogni rinnovo il premio verrà ricalcolato in base all’età corrispondente alla nuova annualità.

Partner

Il partner scelto dal Gruppo Assimoco per questa polizza è Blue Assistance, società leader nell’assistenza alla persona e alla famiglia e specializzata nella tutela della salute.

Intermedia Channel

Related posts

Top