IL PUNTO – 27.11

L'editoriale del lunedì

E’ arrivato il giorno che tutti aspettavamo! Da oggi infatti la X Commissione Industria del Senato si appresta alla votazione degli emendamenti al DL Crescita Bis; gli emendamenti sono molti, i tempi invece sono strettissimi ed il testo entro questa settimana dovrà arrivare in Aula.

Cosa sarà sacrificato? Quale livello di compromesso la Politica ed i Tecnici avranno trovato sulle singole modifiche o sulla difesa di principi imprescindibili? Comunque vada, nulla sarà come prima, nemmeno le convinzioni sulla rappresentanza delle ragioni proprie… e questo aprirà, speriamo, un dibattitto all’interno di tutta la Categoria.

Sarà una prima ghiotta occasione quella che si presenterà il prossimo 5 Dicembre, con il confronto pubblico sugli esiti del DL Crescita Bis tra i Presidenti Nazionali di SNA, UEA e UNAPASS, nell’ambito del Convegno organizzato da SNA/Milano. Si parlerà forse anche di riunificazione della Categoria?

Ancor prima, tre diversi Forum: uno a Verona nella giornata di oggi, organizzato da alcuni Agenti di Assicurazione, e gli altri due a Roma, domani (Consumers’ Forum) e dopodomani (Forum Ania-Consumatori), affonteranno rispettivamente il tema della Previdenza post Riforma Fornero, il ruolo delle Autority nazionali ed Europee, la modifica del rapporto tra Italiani e Welfare.

IL CONSUMERS FORUM PROMUOVE UN CONVEGNO SU AUTHORITY E TUTELA DEI CITTADINI

Segnaliamo inoltre l’intervista al presidente di Consumers’ Forum, Fabio Picciolini, curata da Help Consumatori.

CONVEGNO ANIA A ROMA SU SALUTE ED ASSICURAZIONI

A proposito di nuove tutele oltre la crisi, tutto questo si è aperto, questa mattina, all’insegna della scrittura di una brutta pagina della storia industriale del nostro Paese: la chiusura del’ILVA. Quando un impianto a carattere nazionale viene spento, oltre 5.000 dipendenti perdono il posto lavoro e cadono tutte le certezze dei rispettivi nuclei familiari, c’è il rischio di effetto domino su tutti gli altri settori economici, regionali e nazionali. Come operatori di un imporante settore economico e come cittadini, ne siamo tutti direttamente coinvolti.

Intermedia Channel

Related posts

Top