INCONTRO TRA ANAPA E INSURANCE EUROPE

Insurance Europe HiRes

Presentata la nuova realtà associativa degli Agenti di Assicurazione a Sergio Balbinot, Presidente dell’associazione europea delle compagnie di assicurazione

Una delegazione di ANAPA, guidata dal presidente Vincenzo Cirasola, accompagnato dal Responsabile per i rapporti europei, Elio Pugliese e dal Presidente Regionale per il Friuli Venezia Giulia, Walter Godina, ha incontrato oggi Sergio Balbinot, in qualità di presidente di Insurance Europe, l’associazione europea delle compagnie di assicurazione. Ne da notizia un comunicato ufficiale dell’associazione di categoria.

L’incontro – riporta il comunicato – ha rappresentato un’utile occasione di confronto su temi cari agli agenti di assicurazione, “professionisti che esercitano un importante ruolo sul mercato assicurativo italiano quali consulenti privilegiati della clientela e intermediari delle compagnie mandanti di riferimento“. Ruolo che la nuova realtà associativa intende “non solo tutelare in funzione degli interessi di categoria ma anche promuovere in sede europea, quale tassello fondamentale del servizio offerto al cliente per il soddisfacimento dei bisogni assicurativi“.

A tale proposito – prosegue il comunicato – “non poca preoccupazione è stata manifestata dal Presidente Cirasola rispetto alle dinamiche attualmente presenti in seno al BIPAR – la Federazione degli Intermediari Assicurativi in Europa – che, da tempo, risente della prevalenza esercitata soprattutto dalle associazioni che operano sul mercato anglosassone e del nord Europa, in un’ottica di brokeraggio piuttosto che di consulenza professionale offerta dagli agenti assicurativi, mandatari di Compagnie leader del mercato assicurativo continentale“. ANAPA propone “di incrementare i rapporti fra le Associazioni di agenti di assicurazione in Europa al fine di dar vita a iniziative che ne rappresentino gli interessi anche presso le stesse Istituzioni europee“.

A breve, informa inoltre l’associazione in chiusura di comunicato, verranno organizzate iniziative finalizzate in tal senso, a partire da incontri con le Associazioni di categoria e dei Gruppi Agenti in Germania, “per fare fronte comune ed arginare il rischio del venir meno delle prerogative degli agenti, a solo beneficio dello sviluppo di modelli proposti dai brokers, come avviene sul mercato anglosassone e olandese“.

Intermedia Channel

Related posts

Top