INDAGINE ANIA: PREZZI MEDI RC AUTO IN CALO DEL 4,5% NEGLI ULTIMI SEI MESI

ANIA HP

ANIA HPAnia ha svolto un’indagine presso le compagnie di assicurazione per verificare l’andamento del prezzo medio effettivamente pagato dagli italiani per l’assicurazione rc auto.

L’indagine è relativa ai premi di settembre 2012 – si legge in una nota – confrontati con quelli di marzo 2013. Secondo questa analisi, in questi 6 mesi il prezzo medio dell’assicurazione è diminuito del 4,5%, ossia è sceso da 445 a 425 euro prima delle tasse e da 560 a 535 dopo le tasse. Si tratta di 25 euro in meno per veicolo, pari a un risparmio per gli italiani di circa 1 miliardo in un anno.

I risultati dell’analisi, sempre secondo quanto riporta la nota dell’associazione, confermano e precisano la tendenza già osservata con i dati ISTAT. In particolare, i dati dell’Istituto di Statistica segnalano, sempre tra settembre 2012 e marzo 2013, una riduzione delle tariffe – ossia dei prezzi di listino – di circa l’1%. La differenza con i risultati dell’indagine ANIA è spiegata “da un accentuato ricorso delle compagnie alla politica degli sconti rispetto ai prezzi di listino, resa possibile dal migliorato andamento economico del comparto rc auto“.

Ania ritiene inoltre ragionevole ipotizzare che la tendenza possa consolidarsi nei prossimi mesi, “in particolare se dovesse perdurare la riduzione del numero dei sinistri, che però dipende essenzialmente da un minor utilizzo delle autovetture da parte degli assicurati“. Secondo l’associazione però, “per un’ulteriore riduzione dei prezzi rc auto sarebbe fondamentale l’approvazione delle tabelle sull’ammontare dei risarcimenti nel caso di danni fisici di grave entità, che peraltro garantirebbe la certezza e l’uniformità di trattamento su tutto il territorio nazionale“.

Intermedia Channel

Related posts

Top