ITAS Mutua presenta il nuovo CdA e festeggia il traguardo di un milione di soci assicurati

ITAS Mutua - CdA 2018-2020 Imc

ITAS Mutua - CdA 2018-2020 Imc

Introdotta la nuova figura dell’amministratore delegato (l’incarico è stato assegnato a Raffaele Agrusti) per rafforzare la governance e rilanciare la mutualità come valore per far crescere la compagnia ad un tasso del 4% annuo

Lo scorso 4 maggio il nuovo CdA di ITAS Mutua ha ufficialmente assegnato gli incarichi, confermando Fabrizio Lorenz alla presidenza, Giuseppe Consoli quale vicepresidente vicario e Gerhart Gostner come vicepresidente, assegnando a Raffaele Agrusti il nuovo incarico di amministratore delegato.

La compagnia ha infatti modificato la propria governance, introducendo la nuova carica di amministratore delegato anche per rafforzare i sistemi di controllo. Il CdA ha quindi scelto di conferire questo nuovo incarico ad Agrusti, che manterrà anche la carica di direttore generale della compagnia.

“Abbiamo approvato un piano industriale triennale che prevede una crescita annua del 4%, superiore a quella media del mercato – ha dichiarato il presidente Lorenz al termine della prima seduta –. La parola d’ordine è disciplina sulla redditività: dobbiamo crescere con equilibrio e nel rispetto dei valori della Mutua. Il mio personalissimo impegno è quello di riannodare un filo che si è in parte spezzato durante lo scorso anno e di raccogliere un’eredità importante che i quasi 200 anni di storia ci consegnano”.

L’assemblea ha inoltre riconosciuto “il lavoro portato avanti in questi mesi dalla presidenza Lorenz per tornare ai valori fondanti la Mutua”. Tra i positivi risultati ottenuti, il traguardo di un milione di soci assicurati. “Il ruolo che mi è stato confermato – ha commentato Lorenz – mi affida la responsabilità di consolidare la fiducia di un milione di soci assicurati ma anche quella di affrontare un progetto di consolidamento importante per la compagnia, che sappia tener conto delle nostre radici e dei nostri valori”.

La squadra nominata, spiegano ancora dalla compagnia, “lavorerà concretamente per consentire a ITAS di raggiungere nuovi e importanti traguardi, con l’obiettivo di far crescere sempre più il valore aggiunto che caratterizza il modello societario mutualistico” rispetto ad altre realtà assicurative. “Il nostro obiettivo più importante – ha concluso il presidente ITAS – sarà quello di declinare la mutualità sia in forma di contributi e vantaggi per i nostri soci assicurati, sia in un rapporto di relazioni sempre più ricco con le comunità entro cui la nostra Mutua agisce”.

Di seguito,la squadra che guiderà la ITAS per il prossimo triennio: Fabrizio Lorenz (presidente), Giuseppe Consoli (vicepresidente vicario e presidente di ITAS Vita), Raffaele Agrusti (amministratore delegato), Giancarlo Bortoli, Gerhart Gostner (vicepresidente), Pierpaolo Marano, Mario Ramonda, Andrè Seifert, Alexander Von Egen, Maria Teresa Bernelli, Paolo Vagnone, Thomas VoigtGiovanni Tarantino.

Intermedia Channel

Related posts

Top