IVASS ADEGUA I MASSIMALI MINIMI PER LE POLIZZE RC PROFESSIONALE DEGLI INTERMEDIARI ASSICURATIVI

IVASS

IVASS HPCon il provvedimento n. 9 del 22 ottobre scorso, l’IVASS ha deciso l’adeguamento dei massimali minimi per le polizze RC professionale degli intermediari assicurativi. L’Istituto, al quale il Codice delle Assicurazioni Private attribuisce “la facoltà di elevare, con regolamento, i limiti di copertura della polizza di assicurazione della responsabilità civile professionale che sono tenuti a stipulare gli intermediari iscritti nelle sezioni A e B del Registro, tenendo conto delle variazioni dell’indice europeo dei prezzi al consumo“, ha quindi apporttato direttamente le modifiche relative all’art. 11, comma 4, del Regolamento ISVAP 5/2006.

L’adeguamento dei massimali minimi di copertura si è reso necessario “considerato che l’incremento dell’indice europeo dei prezzi al consumo registrato nel quinquennio 2008-2013 – previsto dalla direttiva 2002/92/CE sull’intermediazione assicurativa – è stato pari all’11,64%“.

Il provvedimento IVASS n. 9 modifica quindi come segue articolo e comma sopra citati del Regolamento ISVAP 5/2006:

4. I massimali di copertura della polizza sono di importo almeno pari a:
a) per ciascun sinistro, € 1.250.618;
b) all’anno globalmente per tutti i sinistri, € 1.875.927;

Nel caso di polizze che prevedono coperture cumulative, i suddetti limiti minimi sono riferiti a ciascun intermediario di cui alle sezioni A o B che richiedono l’iscrizione

Il provvedimento e le conseguenti modifiche ai massimali entreranno in vigore dal 1 gennaio 2014.

IVASS – Provvedimento n. 9 del 22 ottobre 2013

Intermedia Channel

Related posts

Top