IVASS, lettera al mercato per l’autovalutazione dei rischi di riciclaggio e di finanziamento del terrorismo

Denaro - Riciclaggio Imc

Denaro - Riciclaggio Imc

L’Istituto ha inoltre definito una metodologia per la rilevazione delle informazioni per individuare l’esposizione al rischio delle imprese Vita

Attraverso la lettera al mercato dello scorso 6 giugno, l’IVASS ha richiesto alle imprese di assicurazione un’autovalutazione dell’esposizione al rischio di riciclaggio e di finanziamento del terrorismo e ha definito a tal fine una metodologia per individuare i criteri utili per l’analisi della rischiosità intrinseca e del livello di rischio residuo da parte delle compagnie che operano nei rami Vita.

E’ stato inoltre individuato un insieme di informazioni che le imprese dovranno inviare all’IVASS, strutturate in sei sezioni: modello organizzativo, premi, prestazioni liquidate, gestione e controllo, intermediari, matrice rischio residuo. Nel caso in cui dall’autovalutazione emergano carenze o inadeguatezze le compagnie dovranno assicurare tempestivamente le iniziative di adeguamento.

Le informazioni dovranno essere trasmesse entro il prossimo 30 giugno limitatamente alla sezione 5 (Intermediari) ed entro il successivo 10 novembre in relazione a tutte le altre sezioni.

Nel caso di gruppi assicurativi, fa sapere l’IVASS, la capogruppo è tenuta a inviare i dati riferiti al gruppo assicurativo e un foglio distinto per singola compagnia.

Intermedia Channel

Related posts

Top